Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Napoli, attacco spento: 7 gol in 6 partite nel 2019

Napoli, attacco spento: 7 gol in 6 partite nel 2019

Attacco Napoli
Dries Mertens ©Getty Images

Attacco Napoli – Gli azzurri stanno segnando molto poco in questo inizio di 2019, un problema che Carlo Ancelotti deve provare a risolvere quanto prima.

Il Napoli si ferma per la seconda volta consecutiva in trasferta con una gara senza reti. Straordinaria la priva della Fiorentina, che ha dovuto impegnarsi a fondo per fermare la squadra di Carlo Ancelotti. Le occasioni, per gli uomini in divisa azzurra, non sono mancate, ma ad essere venuta meno, e non soltanto ieri, è la precisione sotto porta. I partenopei hanno più volte sfiorato il gol senza mai trovarlo, grazie anche ad una prova superlativa di Alban Lafont, astro nascente del calcio francese e portiere dalle grandi doti nonostante la giovanissima età. Grande merito, poi, anche alla difesa viola, che ha tenuto botta alla velocità ed ai colpi di insigne e Mertens, e Milik poi. Ma non ci sono solo meriti per i padroni di casa nello 0-0 maturato al Franchi: gli azzurri hanno molto da rimpiangere.

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

LEGGI ANCHE —> Zurigo-Napoli, i precedenti in Europa League non sorridono agli azzurri

Attacco Napoli, i numeri

L’attacco sembra ormai spento, non segna più con facilità come una volta e non è più l’arma vincente della squadra come nelle scorse stagioni. I numeri sono preoccupanti: nel 2019, in 6 partite disputate sono stati messi a segno soltanto 7 gol. Una media poco più alta di una rete per partita (1,16), decisamente troppo bassa per poter tenere il passo di una Juventus che, se pur inciampata in un paio di partite nelle ultime settimane, sicuramente saprà rialzare la testa e continuerà a macinare gol. Mertens, Milik ed Insigne dovranno impegnarsi di più per tornare a segnare con continuità, ma sarà utile anche la mano dei centrocampisti del Napoli per migliorare una fase realizzativa che in questa stagione è un po’ misera. E’ su questo aspetto che dovrà lavorare Ancelotti nei prossimi giorni, per colpire fin da subito con lo Zurigo in Europa League.

LEGGI ANCHE –> Fiorentina-Napoli, cori discriminatori sfuggiti ad arbitro e ispettori federali


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!