Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Zurigo-Napoli, Magnin: “Sfavoriti? Ci piace. Hamsik, così loro senza anima”

Zurigo-Napoli, Magnin: “Sfavoriti? Ci piace. Hamsik, così loro senza anima”

zurigo napoli conferenza
Europa League, la conferenza di Magnin per Zurigo Napoli ©Getty Images

Alla vigilia di Zurigo-Napoli per l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League parla l’allenatore della squadra di casa, Ludovic Magnin.

Alla vigilia di Zurigo-Napoli di Europa League parla Ludovic Magnin, allenatore della compagine svizzera. L’ex calciatore della nazionale elvetica ed anche degli avversari del Napoli ha assunto la guida tecnica della prima squadra nel 2018, dopo aver trascorso gli ultimi anni da giocatore proprio nello Zurigo, del quale ha allenato successivamente le giovanili dal 2014 al 2017. A cominciare la conferenza stampa UEFA è però il centrocampista Marco Schonbachler, Marco Schönbächler: “Il Napoli è una grande squadra, ha tanta qualità, li abbiamo seguiti anche nella fase a gironi, poi nonostante grandi risultati non sono passati ed ora li abbiamo qui e vogliamo fare una grande partita domani di fronte ai nostri tifosi”.

Si è passati quindi all’allenatore degli svizzeri: Mister, il Napoli è il grande favorito? “Sì, su questo non si discute – ha riportato ‘TuttoNapoli.net’ – Siamo gli outsider, ma è un ruolo che ci piace, daremo il massimo per rendere la vita difficile al Napoli e fare anche meglio di quanto ci si aspetta da noi”. Mister, in che modo volete rendere difficile la vita al Napoli? “Non conta solo il piano tattico, ma anche avere un grande spirito. Tatticamente e tecnicamente loro sono avanti, ma è una gara in casa e dovremo andare sopra il limite grazie ai nostri tifosi”. Mister, bisogna ripetere la gara con il Bayer Leverkusen. Giocano allo stesso modo? “No, giocano un calcio diverso. Ho giocato anche con le squadre italiane, so cosa ci aspetta, ho affrontato anche squadre italiane. Se tutto funzionerà in modo perfetto possiamo battere anche una grande squadra. La vittoria col Bayer Leverkusen deve essere nella testa, dobbiamo credere di potercela fare”.

LEGGI ANCHE –> Milik: “Con l’Atalanta svolta della stagione, le voci su Cavani non mi toccano. Voglio Rinnovo ed EL”

Zurigo-Napoli, gli svizzeri ci credono

Mister, ti chiamano l’uomo delle grandi partite. “Sì, adoro questo nome e queste situazioni. Sono convinto che la squadra andrà oltre i propri limiti per fare una bella figura”. Mister, quanto perde il Napoli senza Hamsik? “Ho visto le ultime gare senza Hamsik, non è una cosa nuova per il Napoli, ma sarebbe una cosa nuova in Europa. E’ un idolo a Napoli, perde l’anima della squadra. In Svizzera non sarebbe facile trovare soluzioni, ma il Napoli ha una rosa che può sopperire. Il Napoli ha fatto belle gare con Hamsik, ma senza di lui forse c’è meno grinta a metà campo”. Mister, quale giocatore toglierebbe al Napoli? La qualificazione potrebbe decidersi già domani o al ritorno? “Sempre difficile fare un nome, il Napoli ha una rosa da 600mln di valore, noi 18mln totali (ride, ndr). Se devo dire un nome, dico Koulibaly, secondo me è davvero un giocatore centrale. Poi noi proviamo a fare di tutto per tenere aperta la qualificazione, il calcio è bello perché non si sa cosa accadrà. Speriamo di andare a Napoli con ancora lavoro da fare”.

LEGGI ANCHE –> Zurigo-Napoli probabili formazioni e dove vederla: match visibile in chiaro


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!