Home Napoli News Napoli, Zinedine Machach fa infuriare Stroppa: “Non giocherà più”

Napoli, Zinedine Machach fa infuriare Stroppa: “Non giocherà più”

CONDIVIDI
Machach Stroppa
Stroppa ©Getty Images

Zinedine Machach non riesce a trovare pace. Il centrocampista del Napoli, attualmente in prestito al Crotone, è stato espulso per un applauso di troppo al direttore di gara contro il Brescia. Stroppa infuriato.

Il Crotone non riesce più a vincere. Anche ieri la squadra di Giovanni Stroppa è caduta al Rigamonti di Brescia con i padroni di casa che hanno superato 2-0 i calabresi. Ma l’episodio che ha fatto infuriare di più l’allenatore del Crotone è stato quello dell’espulsione di Zinedine Machach, centrocampista di proprietà del Napoli, che ha applaudito ironicamente il direttore di gara. Ora il Giudice Sportivo potrebbe infliggergli una stangata abbinata ad una lunga squalifica. Lo stesso tecnico del Crotone, Stroppa, in conferenza stampa ha rilasciato alcune dichiarazioni forti sull’accaduto: “Ha sbagliato l’atteggiamento e si è fatto cacciare: è successo e non succederà più, me ne assumo la responsabilità. Chi fa queste cose con me, non giocherà più”. Già in passato il francese si era reso protagonista di alcune situazioni spiacevoli già ai tempi di Tolosa con un litigio furente con il tecnico delle riserve Denis Zanko. Poi anche a Napoli il franco-marocchino ha avuto problemi fuori dal terreno di gioco litigando con un medico a causa di un parcheggio. Nella prima parte di stagione Machach ha giocato con la maglia del Carpi provocando altri problemi con una sfuriata in allenamento contro un ragazzo della Primavera della squadra emiliana.