Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Milik, bomber da Napoli. Cerca la consacrazione contro la Juve

Milik, bomber da Napoli. Cerca la consacrazione contro la Juve

Milik Napoli-Juve
Arkadiusz Milik ©Getty Images

Milik Napoli-Juve – Il forte attaccante polacco cerca la rete contro la formazione bianconera per potersi consacrare quale vero goleador del club.

Sarà il primo NapoliJuventus senza Marek Hamsik, ma questo non dovrà distrarre la squadra di Carlo Ancelotti da quelli che sono i compiti assegnati in settimana dopo un minuzioso lavoro svolto studiando gli avversari. La partita è di quelle che valgono tantissimo, anche se per i bianconeri c’è ben poco da perdere dati i 13 punti di distanza dagli azzurri secondi in classifica. Eppure i padroni di casa cercano una vittoria contro i rivali di sempre per un duplice motivo: il primo è confermare la propria forza all’interno del contesto calcistico italiano (ed europeo), il secondo per provare a riaprire un campionato che potrebbe avere ancora molto da dire (vedasi la risalita del Milan). Ma in Napoli-Juve ci sarà spazio anche per alcune sfide personali, come quella di ‘Arek’ Milik, che proverà a fare gol a Szcesny a tutti i costi.

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

LEGGI ANCHE —> Napoli-Juventus senza Hamsik, è la prima volta in 12 anni

Milik Napoli-Juve, il gol per togliere ogni dubbio

Servirebbe almeno una rete, all’attaccante polacco, per scrollarsi da dosso le continue frasi prive di senso critico sul suo conto: “Non è all’altezza”, “Non è decisivo”, “Serve Cavani”. I numero 99 sta dimostrando sul campo, partita dopo partita, tutto il suo immenso valore. Sua è del resto la media gol più alta del massimo campionato italiano, nonostante i gol a raffica di Quagliarella e Cristiano Ronaldo. Eppure su di lui si continua a vociferare troppo e sterilmente, perchè ogni volta Milik riesce a smentire ogni singola critica ingiusta nei suoi confronti. Come se un momento di buio non possa capitare a chiunque, come se due infortuni alle ginocchia si possano superare dall’oggi al domani, Arek gioca con semplicità e non si vanta mai delle sue gesta (nessuno in Europa, tranne Messi, ha segnato 3 gol da punizione in stagione). I numeri sono dalla sua, ma per chi bada al superfluo la risposta che possa mettere tutti d’accordo deve arrivare stasera: in Napoli-Juve un suo gol lo consacrerebbe ufficialmente nella lista dei più grandi attaccanti passati per il Vesuvio.

LEGGI ANCHE —> Premier, il Chelsea degli ex Napoli batte il Fulham: Sarri ritrova la serenità


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!