Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Sassuolo-Napoli, Insigne: “Sono l’unico che viene sempre criticato”

Sassuolo-Napoli, Insigne: “Sono l’unico che viene sempre criticato”

Sassuolo-Napoli
Sassuolo-Napoli © Getty Images

Con il suo gol arrivato all’88’ Lorenzo Insigne ha permesso al Napoli di portare a casa almeno un punto dalla trasferta in Reggio Emilia. Ecco le sue parole a SkySport

E’ terminata 1-1 la gara del Mapei Stadium tra Sassuolo e Napoli. In vantaggio i neroverdi grazie al gol di Domenico Berardi, pareggiato poi sul finale di gara da Lorenzo Insigne, che sfruttando un errore difensivo di Magnanelli fa un bel gol su tiro a giro. Al termine della gara, è intervenuto ai microfoni di SkySport l’autore della rete del pareggio, Lorenzo Insigne, che ha così commentato il match: “Per come si era messa la partita il pareggio va bene, anche se ci va un po’ stretto. Siamo stati poco cattivi, abbiamo avuto poca personalità, tutti. L’importante è comunque il risultato. Dopo la partita ero solo un po’ provato per il risultato, voglio sempre vincere, come tutta la squadra. Siamo stati bravi a reagire e trovare il pareggio, poi abbiamo cercato una vittoria che non è arrivata. Testa al Salisburgo, dobbiamo qualificarci ai quarti”.

CRITICHE – “Io vengo sempre criticato. Non voglio fare polemica, ma sono l’unico che viene sempre preso di mira quando non segna o non fa prestazioni di livello. Questa cosa fa male. ”

SALISBURGO – Andiamo in trasferta e col 3-0 non bisogna stare tranquilli. Negli ultimi 10 minuti al San Paolo ci hanno messo in difficoltà. Abbiamo fiducia nel nostro gruppo, chi sostituirà Maksimovic e Koulibaly non li farà rimpiangere. L’importante è entrare in campo con la cattiveria giusta“.

CAMPIONATO –  “Stiamo facendo il nostro campionato come ogni anno. Tutti ci davano per spacciati, invece siamo dietro alla Juve. Abbiamo perso qualche punto per strada, ma l’importante è non mollare”.

SASSUOLO –  “Mi porta bene. Mi dispiace per il risultato, ma conosco la forza del nostro gruppo, abbiamo una gran volontà. All’andata il gol più bello.”