Home Rubriche Mertens, record negativo interrotto con l’Udinese: ora la rinascita

Mertens, record negativo interrotto con l’Udinese: ora la rinascita

CONDIVIDI
Record negativo Mertens
Dries Mertens esulta dopo il gol all’Udinese ©Getty Images

Record negativo Mertens – Il belga ha interrotto il suo periodo no andando a segno contro l’Udinese: ora servirà la sua rinascita.

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

Era da tanto, troppo tempo che il gol mancava a Dries Mertens, uno che ha abituato i tifosi azzurri a gioire delle sue reti con un certa continuità nell’ultimo paio d’anni. Eppure in questa stagione il belga ha attraversato una strana fase di transizione, nella quale sembrava completamente smarrito. Mancavano i gol, mancavano gli assist, ma soprattutto mancava il solito sprint in fase offensiva che soltanto lui, ‘Ciro’, sapeva garantire. Ed infatti i risultati del nuovo anno sono stati, Europa League esclusa, piuttosto in linea con l’andamento dell’attaccante con l maglia numero 14. Il Napoli ha raccolto poco in campionato, facendo sì che il distacco con la Juventus aumentasse a dismisura. A creare qualche rimpianto sono i pareggi a reti bianche con Fiorentina e Torino, nei quali al belga non sono mancate le occasioni per andare in rete.

LEGGI ANCHE —> Younes, l’agente: “Gol dopo un lungo travaglio, lo ha dedicato ad Ospina”

Record negativo Mertens, i numeri

Ma finalmente, contro l’Udinese, Dries si è sbloccato, sfogando tutto il suo malessere di questi giorni in un grido di gioia e dolore che i compagni di squadra hanno compreso. Perchè per quanto possa nasconderlo, Mertens ed il gol ormai erano diventati una sola cosa. E così ce l’ha fatta l’attaccante azzurro, dopo 541 minuti giocati (in campionato) e 78 giorni di digiuno. Ora il Napoli deve ripartire dalla sua rinascita per andare alla conquista dei propri obiettivi in Europa, dove il prossimo avversario è un certo Arsenal, e in campionato, dove c’è da difendere con orgoglio il secondo posto provando a diminuire, magari, il distacco con i bianconeri.