Home Napoli News Ajax-Juve, l’accusa ai bianconeri: “Vinsero perché erano tutti dopati”

Ajax-Juve, l’accusa ai bianconeri: “Vinsero perché erano tutti dopati”

CONDIVIDI
ajax-juve doping
Ajax-Juve, finale Champions del 1995/96: “I bianconeri erano dopati” ©Getty Images

Il match Ajax-Juve dei quarti di finale di Champions League è un revival della finale ’95/96. E gli olandesi accusano: “Bianconeri dopati, vinsero così”.

Una accusa decisamente grave scalda Ajax-Juve, partita di andata dei quarti di finale di Champions League. Ed è l’ex team manager di lunga data del club olandese, David Endt, ad innescarla. Endt è un giornalista che ha lavorato all’interno dei Lanciari dal 1997 al 2013, curando anche diversi aspetti editoriali sulla squadra di Amsterdam in precedenza. Attualmente invece collabora saltuariamente con l’emittente Eurosport. A Kiss Kiss Napoli Endt ha parlato della partita ricordando una voce che girava già ai tempi sui bianconeri: “Vogliamo vendicarci della finale persa ai calci di rigore a Roma nel 1996. Quella Juve forse si dimostrò essere un pò dopata, detto con tutto il rispetto di una squadra forte. Ma brucia ancora essere stati sconfitti in quel modo”. In Ajax-Juve i torinesi saranno i favoriti: “Su questo non c’è alcun dubbio”, dice David Endt. Ma l’Ajax si è dimostrato essere un buon collettivo, senza paura, con qualità tecniche e che gioca anche un bel calcio. Con questa filosofia tutto è possibile”.

LEGGI ANCHE –> Juve Atletico, ecco le colombe ‘Rubentus’: tifosi bianconeri inferociti – FOTO

Ajax-Juve, ancora una volta i bianconeri fanno discutere

Naturalmente queste dichiarazioni hanno già scatenato indignazione da parte bianconera, anche se è lecito sottolineare come le dichiarazioni di David Endt siano accompagnate sotto ogni fonte che le riporta più dai commenti sarcastici di tifosi di altre squadre che dai supporters bianconeri. Da par suo, la Juventus ha trovato un altro modo per far parlare di se e non proprio in positivo. Dopo il gestaccio di Cristiano Ronaldo al fischio finale del match di ritorno degli ottavi contro l’Atletico Madrid e dopo l’assurdo tentativo di Bonucci di far annullare il gol degli spagnoli tuffandosi a terra, ecco che della Juventus si parla ancora per motivi controversi piuttosto che per quanto di buono fatto in campo.