Home Napoli News Cori razzisti dalla Curva Nord dell’Inter, la decisione del Giudice Sportivo

Cori razzisti dalla Curva Nord dell’Inter, la decisione del Giudice Sportivo

CONDIVIDI
Probabili formazioni Napoli-Zurigo
Kalidou Koulibaly, espulso in Inter-Napoli ©Getty Images

A seguito le sanzioni scelte dal Giudice Sportivo per via dei fatti accaduti nel derby Milan-Inter, partita valida per la ventottesima giornata del campionato di Serie A.

Il Giudice Sportivo ha scelto di sanzionare la Curva Nord chiudendola per un turno a seguito dei cori razzisti intonati nel corso del derby Milan-Inter, disputato domenica sera, nei confronti del centrocampista del Milan, Franck Kessie. Il Giudice Sportivo ha deciso inoltre che “l’esecuzione di tale sanzione sia sospesa per un periodo di un anno con l’avvertenza che, se durante tale periodo sarà commessa analoga violazione, la sospensione sarà revocata e la sanzione sarà aggiunta a quella inflitta per la nuova violazione”.

Per leggere altre notizie sulle decisioni del Giudice Sportivo —> CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Roma-Napoli, niente trasferta all’Olimpico per Zielinski squalificato

Cori razzisti da parte di tifosi dell’Inter come nei confronti di Koulibaly nel match contro il Napoli

Ancora una volta dunque una parte dei tifosi dell’Inter stazionati nella Curva Nord si sono distinti per ululati indecenti contro avversari dal colore della pelle diverso dal proprio così come, a più riprese, nei confronti di Kalidou Koulibaly in Inter-Napoli. In quel caso i provvedimenti del Giudice Sportivo per i cori razzisti furono molto più duri, anche se non si decise di sospendere il match come forse sarebbe stato più corretto fare.