Home Napoli News Cristiano Ronaldo infortunio, lo juventino ko nel primo tempo di Portogallo-Serbia

Cristiano Ronaldo infortunio, lo juventino ko nel primo tempo di Portogallo-Serbia

CONDIVIDI
Cristiano Ronaldo infortunio
Cristiano Ronaldo infortunio: l’attaccante della Juventus si è fatto male durante Portogallo-Serbia per le qualificazioni ad Euro 2020 ©Getty Images

Durante il primo tempo di Portogallo-Serbia, Cristiano Ronaldo è incorso in un infortunio che lo ha portato a chiedere il cambio, subito avvenuto.

Cristiano Ronaldo è incappato in un infortunio durante la partita Portogallo-Serbia. L’asso della Juventus è stato uscito al 31′ del primo tempo a causa di un infortunio muscolare. Il giocatore stesso ha chiesto il cambio, ottenendolo, con il commissario tecnico della federazione lusitana, Fernando Santos, che ha inserito il giovane attaccante Pizzi al posto suo. Cristiano Ronaldo aveva tentato uno scatto lungo la fascia sinistra offensiva. Proprio in quel frangente è avvenuto l’infortunio. Il numero 7 della Juventus si è fermato di colpo lasciando scorrere il pallone dopo aver sentito una fitta alla coscia.

LEGGI ANCHE –> Italia-Croazia U21 termina 2-2: 90 minuti per Meret, Luperto entra sul finale

Cristiano Ronaldo infortunio, l’incidente durante una azione di gioco

Il giocatore si è quindi incamminato lentamente a bordo campo sedendosi a sul manto erboso, in attesa di ricevere soccorso medico da parte dello staff sanitario del Portogallo. Nelle prossime ore il 34enne fenomeno di Madeira verrà sottoposto agli esami strumentali del caso. I risultati dei primi controlli preliminari potranno poi fornire una stima precisa riguardo all’entità dell’infortunio del giocatore, anche se il fatto che sia uscito dal campo sulle sue gambe lascia sperare che possa essere necessario qualche settimana di riposo nel peggiore dei casi per riavere CR7 di nuovo al top della forma. Successivamente, nelle interviste post-partita, l’attaccante della Juventus ha sostenuto di avere buone sensazioni. “Sono ottimista, conosco il mio corpo e penso che nel giro di due settimane tornerò come nuovo”. La Juventus spera di riaverlo in tempo per l’andata dei quarti di finale del 10 aprile prossimo contro l’Ajax.

LEGGI ANCHE –> Napoli, Ancelotti alla Luiss: “Mi piace questo progetto, i dati che mi interessano…”