Home Calciomercato Napoli Hysaj, si lavora per il rinnovo ma c’è l’Inter: la situazione

Hysaj, si lavora per il rinnovo ma c’è l’Inter: la situazione

CONDIVIDI
Hysaj Inter
Elseid Hysaj ©Getty Images

Hysaj Inter – Si lavora per il rinnovo del contratto del terzino albanese, ma potrebbe aprirsi un nuovo scenario: l’inter.

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

Se la situazione Zielinski, da un lato, sembra si sia indirizzata verso la strada del lieto fine, continua ad essere ingarbugliata quella legata ad un possibile rinnovo di Elseid Hysaj. Il terzino del Napoli, in questa stagione, non ha entusiasmato ed è stato spesso al centro dell critiche per alcune sua prestazioni. L’agente ha in più occasioni ‘minacciato’ l’addio, con squadre come il Chelsea che sembravano fortemente interessate all’affare. L’evolversi delle trattative potrebbe però portare a nuovi imprevisti risvolti. Secondo quanto riferito da Alfredo Pedullà, noto giornalista di Sportitalia, il rinnovo del terzino sarebbe assicurato, attualmente, al 50%. Conferme arrivano invece per quel che riguarda la pista Inter, che sarebbe disposta a pagare il prezzo della sua clausola rescissoria. Molto però dipenderà proprio da come si svilupperanno, nelle prossime settimane, le trattative tra i suoi agenti e la società azzurra.

LEGGI ANCHE —> Rinnovo Zielinski, il fratello: “Arriverà a breve, Piotr felice a Napoli”

Napoli, Hysaj-Inter solo in caso di nuovo terzino

Il calciatore albanese potrebbe così partire ed approdare in una nuova ed altrettanto prestigiosa squadra della Serie A, l’Inter. Ma è chiaro che il Napoli, nel caso in cui non volesse prolungare il suo rapporto col calciatore, si cautelerebbe con una nuova entrata nel ruolo. Possibile un nuovo interessamento per Lainer, sul quale pare ci sia proprio la concorrenza dell’Inter. Ma attenzione anche alla pista Lazaro dell’Hertha Berlino. Il giovane austriaco, 23 anni, è in realtà più un esterno di centrocampo (all’occorrenza addirittura ala) che un terzino vero e proprio, ma potrebbe soddisfare in pieno le caratteristiche richieste da Carlo Ancelotti, che per le corsie esterne arretrate punta su uomini dalla grande spinta offensiva.