Home Rubriche Roma-Napoli, Ranieri in conferenza: “Con Ancelotti gli azzurri giocano più in verticale”

Roma-Napoli, Ranieri in conferenza: “Con Ancelotti gli azzurri giocano più in verticale”

CONDIVIDI
Claudio Ranieri Getty Images

A due giorni dalla sfida dell’Olimpico contro il Napoli l’allenatore della Roma, Claudio Ranieri, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa. 

Claudio Ranieri, allenatore della Roma in questo finale di stagione, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa a due giorni dalla sfida dell’Olimpico contro il Napoli: “Ritrovare Ancelotti è un grande piacere. Ex grande giocatore, grande allenatore, ma spero sia una partita positiva per noi”. Poi ha aggiunto: “Ho trovato una squadra propositiva dopo la sosta, mi aspetto una reazione. Deve uscir fuori la personalità del gruppo. De Rossi e Kolarov sono pezzi da novanta: anche in questo senso, sarebbe importante averli in squadra. Olsen ha la mia fiducia, lo conoscevo, lo seguivo e lo apprezzavo già prima del suo arrivo a Roma. Lui è il portiere titolare”. Poi sul rapporto con Dzeko: “Mi auguro che i miei giocatori riescano a reagire alle avversità che si sono presentate e si presenteranno. Tutto ok con Dzeko, cose che in partita possono succedere. Si va avanti”.

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

Roma-Napoli, Ranieri spiega come affrontare gli azzurri

L’allenatore della Roma, poi, ha parlato anche della strategia da adottare contro la squadra azzurra: “Il Napoli è più verticale con Ancelotti. Gli azzurri cercheranno la palla filtrante alle spalle del nostro centrocampo. Dovremo essere giudiziosi, pressare al momento giusto