Serie A, come cambia la classifica: la Juve allunga ma non festeggia

0
153

La Juventus allunga ancora sul Napoli, ma per festeggiare bisognerà aspettare almeno la settimana prossima. Male le milanesi, la Roma si rifà sotto

Karnezis in Napoli-Genoa ©Getty Images

Si è conclusa 1-1 la partita tra Napoli e Genoa, grazie alle reti di Mertens e Lazovic arrivate tutte nel primo tempo. Dopo la sconfitta di Empoli un altro passo falso per gli uomini di Ancelotti, che però mantengono invariato il distacco di 7 punti dall’Inter, reduce dal pareggio arrivato per 0-0 contro l’Atalanta. Proprio i bergamaschi con questo punto hanno agguantato il quarto posto a pari punti con il Milan a quota 52. I rossoneri hanno infatti perso 2-1 contro la Juventus a Torino tra mille polemiche per un rigore non dato agli uomini di Gattuso. I bianconeri allungano ulteriormente in classifica, portandosi a +20 dagli azzurri, ma dovranno aspettare la settimana prossima per stappare lo champagne. In zona Champions invece, con la vittoria della Roma sulla Sampdoria, la classifica è più corta che mai.

Serie A, la classifica aggiornata

Serie A

In attesa di Bologna-Chievo, ecco la classifica di Serie A aggiornata alla 31esima giornata:

Juventus 84
Napoli
Inter 57
Milan 52
Atalanta 52
Roma 51
Lazio 49*
Torino 49
Sampdoria 45
Fiorentina 39
Sassuolo 36
Cagliari 36
Parma 34
Genoa 34
Udinese 32*
Spal 32
Empoli 28
Bologna 27*
Frosinone 23
Chievo 11*

* una partita in meno