Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Arsenal-Napoli, Meret l’unica certezza: serve la sua consapevolezza per rimontare

Arsenal-Napoli, Meret l’unica certezza: serve la sua consapevolezza per rimontare

Alex Meret è riuscito a parare il possibile ed anche di più ieri in Arsenal-Napoli nonostante il ko azzurro: grazie a lui gli azzurri sono ancora in corsa.

Arsenal-Napoli Meret
Alex Meret in Arsenal-Napoli ©Getty Images

In Arsenal-Napoli di ieri il migliore in campo è stato Alex Meret, senza alcun dubbio. Il giovane portiere friulano ha salvato la sua squadra dal subire una imbarcata con circa 4 o 5 interventi decisivi. E questa prestazione non fa altro che confermare una buona notizia, ormai nota a tutti: ovvero il fatto di come il suo acquisto abbia rappresentato un investimento veramente eccellente. Costato 25 milioni di euro più bonus al Napoli dall’Udinese, il ragazzo si è dimostrato più che all’altezza del compito che lo aspettava. E questo nonostante le tante difficoltà vissute a livello fisico. Una cosa che ha comportato di fatto la poca piacevole conseguenza di giocare poche partite, considerando anche la prima esperienza in assoluto in Serie A che Meret ha avuto con la SPAL nella scorsa stagione.

LEGGI ANCHE –> Arsenal-Napoli, l’impresa rimonta è possibile per tanti motivi

Meret, la sola grande certezza azzurra in Arsenal-Napoli di ieri

Ma quando uno è predestinato e ha la stoffa del campione si vede. Ed il Napoli con lui per l’appunto ci ha visto lungo. È principalmente grazie a lui se gli azzurri restano ancora sostanzialmente in corsa per l’approdo alle semifinali di Europa League. Il 2-0 incassato ieri all’Emirates Stadium non rappresenta un margine incolmabile per gli uomini di Carlo Ancelotti ed il fattore campo potrà fare la differenza nella sfida di ritorno contro l’Arsenal. Anche perché la compagine inglese ha dimostrato di faticare e non poco in trasferta, anche contro squadre di caratura modesta. La prova offerta ieri da Meret può fare verosimilmente pensare che al ‘San Paolo’ la squadra possa riuscire a non subire altre reti ed a condurre una partita totalmente votata all’attacco. Se gli azzurri giocheranno con la stessa consapevolezza del loro portiere, farcela sarà possibile.

LEGGI ANCHE –> Arsenal-Napoli, cori razzisti contro Koulibaly: i Gunners aprono una inchiesta


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!