Home Altre News Finale FA Cup, niente champagne ai vincitori: il motivo

Finale FA Cup, niente champagne ai vincitori: il motivo

Finale FA Cup – La federazione di calcio inglese ha deciso di annullare la tradizionale coppa di champagne ai vincitori del trofeo.

Finale FA Cup
Trofeo FA Cup ©Getty Images

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

La federazione di calcio inglese ha deciso: da quest’anno, forse, si cambia registro. Il vincitore della FA Cup verrà premiato, sì, ma senza la tradizionale coppa di champagne. Si tratta di un gesto di congratulazioni nei confronti dei vincitori del torneo, ma da adesso probabilmente verrà abolito. A seguito di alcune discussioni interne, la Federazione inglese sta pensando di interrompere quest’uso per rispettare alcune convinzioni religiose che proibiscono il consumo di alcol. A fare da esempio, a tal proposito, è proprio la fede musulmana che proibisce severamente l’alcol, mentre altre religioni non lo raccomandano. Inoltre, alcuni giocatori sono anche astemi, altri anche sotto l’età legale per consumare alcol. Proprio tra le due finaliste del torneo, Watford e Manchester City, ci sono elementi come il centrocampista dei The Hornets, Abdolulaye Doucoure, insieme ai Citizens, Riyad Mahrez, Benjamin Mendy e Ilkay Gundogan che seguono la fede islamica e che quindi non possono fare uso di alcol.

LEGGI ANCHE —> Napoli-Icardi, trattativa con l’entourage: “Offerti 8 mln più bonus”

Finale FA Cup, champagne analcolico per l’integrazione multirazziale

La FA non ha però intenzione di abolire del tutto la tradizione e per questo motivo, stando a quanto riportato da Sky Sport, ha optato per sostituire lo champagne con una bevanda analcolica, in modo che tutti i giocatori possano partecipare completamente alla festa, senza sentirsi offesi. In Inghilterra, così, la questione dell’integrazione multirazziale è diventata prevalente anche nel mondo dello sport (e del calcio in particolare). Un portavoce della FA ha dichiarato: “Le squadre vincitrici riceveranno champagne analcolico per le loro celebrazioni in tutte le competizioni FA, a partire dalla finale della FA Cup di quest’anno”. Infine ha aggiunto: “Questo per garantire che siamo il più comprensivi possibile per i giocatori ai quali potrebbe essere vietato l’alcol, così come per tutti i giocatori che hanno meno di 18 anni”.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!