Iezzo: “Curve a 30 euro? Non bisogna lamentarsi se lo stadio è vuoto”

Iezzo, ex portiere sia di Napoli che Cagliari, ha parlato della partita di domani del San Paolo e degli screzi fra la tifoseria azzurra e Callejon

Domani alle ore 20.30 allo stadio San Paolo andrà in scena Napoli-Cagliari, gara valida per la 35° giornata di Serie A. Chi conosce bene entrambi gli ambienti è Gennaro Iezzo, che è stato portiere del Cagliari dal 2003 al 2005, prima di passare al Napoli, dove è restato a difendere i pali fino al 2011. Proprio l’ex portiere è intervenuto ai microfoni di Radio CRC per commentare la partita:  “Valutare il prezzo del biglietto 30 euro per la partita contro il Cagliari non è stata una mossa intelligente da parte del club e ciò danneggia solo la tifoseria. Poi non bisogna lamentarsi se il San Paolo è vuoto. Il Cagliari ha conquistato la salvezza con alcune giornate di anticipo e lo stesso il Napoli con il secondo posto; per questo motivo dovrebbe esserci una partita bella senza pressioni e giocata a viso aperto. Inoltre, potrebbe servire ad alcuni giocatori per rilanciarsi o per provare nuove tattiche di gioco per la prossima stagione.

Inevitabile la domanda sugli screzi della tifoseria con Callejon: “Non ricordo di aver avuto uno screzio con i tifosi riguardo la maglia come accaduto a Callejon, che va solo elogiato per ciò che ha dato in questi anni con la maglia del Napoli. Ancelotti penso già abbia un’idea di chi sarà confermato nella rosa dell’anno prossimo dato che li vede allenarsi tutti i giorni a Castelvolturno”.