Home Rubriche NCL RECAP – Dalla clausola di Ancelotti all’ultima sfida di Serie A

NCL RECAP – Dalla clausola di Ancelotti all’ultima sfida di Serie A

Dall’ultima sfida di campionato contro il Bologna alla clausola inserita nel contratto di Carlo Ancelotti, il recap delle notizie del 20 maggio.

Max Allegri entra nella Hall of fame Figc e saluta – di nuovo – la Juventus: “Continuerà a vincere – ha detto Allegri – è inevitabile, è nel suo DNA. La società è solidissima e questo è fondamentale”

L’Estadio Municipal Villa Ingenio di La Paz è il più alto del mondo, a 4.150 metri sul livello del mare. Un’altitudine che è costata la vita a Víctor Hugo Hurtado, arbitro di 32 anni che stava dirigendo Always Ready-Oriente Petrolero, campionato boliviano. Hurtado è morto per un doppio arresto cardiorespiratorio.

Ferrero vola negli Stati Uniti: incontro con la cordata guidata da Gianluca Vialli per la cessione del club blucerchiato. Affare da oltre 100 milioni di euro.

Tragedia per l’Inter. Si è spento dopo un malore Maicol Lentini, ex promessa delle giovanili nerazzurre che 2 anni fa aveva lasciato il calcio per curare una brutta malattia, ma non ce l’ha fatta. Maicol aveva solo 15 anni.

NCL RECAP, le ultime sul Napoli

La Lega Calcio ha diffuso il programma dell’ultimo turno, stabilendo che le gare che decideranno la corsa Champions e la lotta salvezza si giocheranno tutte in contemporanea. Particolare il caso di Bologna-Napoli: se i rossoblu pareggiano o vincono a Roma saranno già salvi e quindi giocheranno di sabato. Sempre alle ore 20.30.Una clausola sul contratto di Carlo Ancelotti, svelata in conferenza stampa dopo l’Inter. Scade il 30 maggio e prevede il rinnovo automatico qualora esercitata. Una specie di exit strategy se le cose fossero andate male. Ma le cose invece sono andate bene, e fra le parti l’amore è saldo. Ancelotti non si muove. Anche perché, se dovesse lasciare Napoli, dovrebbe pagare una penale di 12 milioni di euro.

Il Napoli si muove sul mercato e il primo obiettivo è quello di sistemare le fasce. Quella sinistra ormai ha un nome e un cognome. Si tratta di Theo Hernandez, classe 1997, terzino sinistro di proprietà del Real Madrid. E il suo agente Quilon a Kiss Kiss conferma: “Al Napoli interessa, la trattativa è molto viva”

E sulla fascia destra invece potrebbe arrivare Giovanni Di Lorenzo, terzino rivelazione dell’Empoli di Corsi, che a Radio CRC ha rinviato tutto alla prossima settimana: “Di Lorenzo è un giocatore che sta esplodendo – ha detto Corsi – facciamo finire il campionato, poi parlerò con De Laurentiis”