Home Rubriche Calciomercato Napoli, Verdi e Ounas verso la cessione: stagione poco esaltante

Calciomercato Napoli, Verdi e Ounas verso la cessione: stagione poco esaltante

Calciomercato Napoli – I due giocatori offensivi, Simone Verdi e Adam Ounas, non sono riusciti a convincere appieno Carlo Ancelotti. Situazione da monitorare in vista della prossima stagione 

Napoli Verdi reazione
Simone Verdi in Napoli-Cagliari ©Getty Images

Continuano le indiscrezioni di mercato in vista del prossimo anno. Da Adam Ounas e Simone Verdi, i due giocatori offensivi del Napoli non hanno disputato una stagione esaltante. Il talentuoso giocatore algerino è stato più continuo rispetto alla scorsa stagione sotto la gestione Sarri, ma non ha convinto appieno Carlo Ancelotti. Qualche spunto importante, ma nulla in più. Discorso differente per l’ex Bologna che, a causa anche di numerosi infortuni, non è riuscito a mostrare tutto il suo talento. Per lui quattro gol e tre assist vincenti in 24 gare disputate in maglia azzurra: da lui si aspettava, però, qualcosina in più rispetto all’ultima stagione esaltante in maglia rossoblu. Nel post-partita lo stesso Carlo Ancelotti ha svelato sul fronte calciomercato le prossime mosse di mercato:  “Non posso fare nomi, miglioreremo per avere più continuità a quei livelli altissimi che abbiamo avuto in diverse occasioni. Sicuramente giocheremo un calcio più aggressivo con più intensità”. Ounas e Verdi potrebbero essere contropartite tecniche decisive per arrivare a giocatori funzionali per la filosofia di Carlo Ancelotti.

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

Calciomercato Napoli, Younes sarà riconfermato in attacco

Farà parte del Napoli del futuro, invece, Amin Younes, esterno funambolico azzurro che è stato autore di un’avvincente seconda parte di stagione. L’ex Ajax, grazie ai suoi dribbling ubriacanti e alla sua classe cristallina, ha convinto tutti e sarà riconfermato in vista della prossima stagione per il reparto offensivo. Infine, ci sarà da capire la possibile strategia per il giovane attaccante della Primavera azzurra, Gianluca Gaetano, in campo nel finale proprio al posto del giocatore tedesco.