Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Napoli, i numeri del campionato: bene l’attacco, difesa da rivedere

Napoli, i numeri del campionato: bene l’attacco, difesa da rivedere

Napoli numeri campionato – Bene per quel che riguarda l’attacco, ma in difesa c’è qualcosa da rivedere: perfino Inter e Milan hanno fatto meglio.

Napoli numeri campionato
Chievo-Napoli, ©Getty Images

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

Si è conclusa con una sconfitta la stagione del Napoli. Il 3-2 di Bologna mette fine al campionato degli azzurri che, nonostante qualche rimpianto nelle coppe, hanno disputato un’annata di gran livello. La conferma del secondo posto in campionato, dopo i timori estivi con il grande calciomercato delle rivali milanesi e romane, rappresenta un ottimo traguardo raggiunto, significativo in ottica futura. Gli azzurri ci sono, e sono pronti a fare l’agguato appena la Juventus, ormai vincente in Italia da troppo tempo, abbasserà la guardia. Potevano essere 82 (come nella prima annata di Sarri) i punti raccolti in campionato, e invece con la sconfitta del Dall’Ara ne sono 79. Il distacco è notevole sia sulle rivali che con la capolista bianconera, ma c’è ancora tanto lavoro da fare per Carlo Ancelotti per migliorare le cose.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Napoli, occhi su Manolas: è in uscita dalla Roma

Napoli numeri campionato, troppi 36 gol subiti

Il tecnico azzurro dovrà senz’altro lavorare alla difesa, reparto che ha fatto registrare qualche problemino qua e là durante la stagione. Se l’attacco si è confermato tra i migliori della Serie A ancora una volta con 74 gol fatti (meglio soltanto l’Atalanta), resta da definire ancora qualcosa nel reparto arretrato, anch’esso in ogni caso tra i migliori della categoria. I gol subiti sono 36. Non proprio una marea, ma comunque troppi per chi volesse ambire a vincere lo scudetto. Meglio degli azzurri hanno fatto anche Milan ed Inter, due squadre in crisi d’identità ed in lotta per diverse ambizioni rispetto agli azzurri. Avrà tempo il tecnico azzurro per migliorare la difesa con le giuste dritte a Koulibaly – sempre più leader del gruppo – e compagni. Si conclude il primo atto dell’opera ancelottiana in quel di Napoli, il continuo promette di essere ancora più emozionante.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!