Home Calciomercato Napoli Veretout al Napoli, dall’agente uno “sponsor” importante

Veretout al Napoli, dall’agente uno “sponsor” importante

CONDIVIDI

Seguito da mesi dal Napoli, il regista viola Jordan Veretout potrebbe essere il prossimo rinforzo per Carlo Ancelotti.

Veretout centrocampista Napoli
Jordan Veretout (Getty Images)

Dopo la positiva evoluzione della trattativa Di Lorenzo, il Napoli continua a sondare il mercato: occhio, allora, al regista viola Jordan Veretout, da tempo desiderio di mercato degli azzurri, che potrebbe essere il prossimo rinforzo per Carlo Ancelotti. E dopo le tante notizie venute fuori sulla situazione Veretout, arrivano a far chiarezza sulla situazione legata al ragazzo le parole di Mario Giuffredi, agente del centrocampista francese e già procuratore di diversi azzurri come Hysaj e Mario Rui, oltre a seguire anche le vicende del possibile nuovo acquisto Di Lorenzo. D’altronde, il Napoli è da tempo a caccia di un centrocampista e sta sondando con forza il mercato nell’intento di ingaggiare un profilo capace di sostituire Allan in caso di partenza al Paris-Saint Germain e allo stesso tempo, di convivere con lui in caso di permanenza in azzurro.

Giuffredi su Veretout “Innamorato di Napoli”

Al momento ci sono più club interessati a Veretout, confessa Giuffredi, ma il Napoli è sicuramente il suo preferito: “Avrei piacere nell’agevolare il direttore Giuntoli – spiega l’agente ai microfoni di Radio Marte – Jordan è innamorato della città, si troverebbe molto bene e lo porterei volentieri nella squadra a cui sono affezionato. Un giocatore come lui può certamente dare qualità al centrocampo e non escluderei un suo arrivo in azzurro, anche con la permanenza di Allan“. Sulle voci legate ad una presunta visita della signora Veretout in città risponde: “Smentisco tutto. La moglie è al momento in Sardegna, in vacanza, quindi non avrebbe comunque potuto visitare la città e guardare qualche appartamento. E poi, siccome non è ancora sicura la partenza di Mario Rui, non le avrei portato a visitare quella casa, dove risiede attualmente il portoghese”.