Home Rubriche RETROSCENA – Ritorno Benitez al Napoli, il tecnico: “ADL mi chiamò”

RETROSCENA – Ritorno Benitez al Napoli, il tecnico: “ADL mi chiamò”

CONDIVIDI

Ritorno Benitez – L’allenatore, attualmente al Newcastle, ha ammesso di essere stato contattato per tornare ad allenare in azzurro.

Ritorno Benitez
Rafa Benitez ©Getty Images

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

Rafa Benitez, dopo le esperienze all’Inter ed al Napoli, potrebbe tornare ad allenare in Serie A. L’ipotesi di un suo ritorno in Italia, in verità, era viva anche la scorsa estate, quando si parlava di un clamoroso ritorno sulla panchina del Napoli dopo l’addio di Sarri. E’ stato lo stesso allenatore spagnolo a confermare l’indiscrezione della scorsa estate e a parlare di un possibile nuovo approdo nella massima serie italiana: “I miei amici mi hanno riportato diversi rumors – ha svelato a Calciomercato.it – il calcio italiano mi piace, questo è chiaro, ma oggi non so cosa accadrà. Seguo tantissimo la Serie A, continuo ad essere in contatto con diversi calciatori con i quali ho lavorato lì: conservo un bellissimo ricordo di quegli anni”. A proposito della chiamata di De Laurentiis della scorsa estate ha confermato: “Beh, avevo un contratto con il Newcastle ed ero contento lì, anche perché la mia famiglia in Inghilterra ci sta benissimo. Ora sono aperto a nuove possibilità, non so cosa accadrà nei prossimi mesi, ma ovviamente adesso il Napoli è felice con Ancelotti, che è un grande e sta facendo benissimo. Senza dubbio, Aurelio sarà soddisfatto del suo lavoro”.

LEGGI ANCHE —> Fabian Ruiz: “Felice a Napoli. Liverpool? Noi ad un passo dall’eliminarli”

Ritorno Benitez Napoli: “Orgoglioso di quanto facemmo”

Palrando del suo passato al Napoli, poi, Benitez ha conrtinuato dicendo: “Qui a Madrid ho incontrato diversi tifosi, tra i quali dei napoletani che ricordavano con affetto i miei tempi in azzurro. La squadra giocava bene e ha vinto due titoli, che non è mai semplice: sono orgoglioso di quello che riuscimmo ad ottenere”. Su Koulibaly, portato dal tecnico spagnolo in azzurro: “Proprio un mese fa ho parlato con lui: è cresciuto tanto, con noi fece bene ma era ancora giovane, ora è diventato fortissimo. Per il Napoli vale 150 milioni? Non lo so, ormai il mercato è diventato folle: tutto può succedere…”.