Home Napoli News Napoli, dalla Germania: Younes svela il suo grande sogno

Napoli, dalla Germania: Younes svela il suo grande sogno

CONDIVIDI

Amin Younes parla a un giornale tedesco della sua stagione e delle sue aspirazioni per il futuro, con un grande sogno nel cassetto

Amin Younes attaccante Napoli Germania
Amin Younes (Getty Images)

Amin Younes è tornato Amin Younes, e ora non vede l’ora di tornare anche a vestire una maglia diversa da quella del Napoli. Nessuna questione di calciomercato: parliamo della maglia della Nazionale tedesca, che finora ha indossato per 5 volte (con 2 reti) e che dopo il grave infortunio dello scorso anno non ha più ritrovato. Adesso è il momento di riprendersi il maltolto, ovvero la maglia della Germania, e così l’esterno azzurro si mostra determinato a riconquistare la mannschaft: “Due o tre settimane fa ho avuto una bella conversazione con Jogi Löw – ha detto il venticinquenne esterno a ‘Kicker’ – Era felice per me e per il mio ritorno ad alti livelli. Non mi ha detto che tornerò presto in Nazionale, ma io ci spero, e sono stato felice della sua chiamata”. Younes con la Nazionale tedesca è stato fra i protagonisti nella Confederations Cup vinta dalla Germania nel 2017, andando anche a segno nella semifinale contro il Messico.

Calciomercato Napoli, Younes fra i possibili riconfermati

Una stagione incoraggiante, la prima di Amin Younes al Napoli. Le presenze non sono state tantissime, anche a causa di quel brutto infortunio che l’ha tenuto lontano dal campo per un periodo interminabile, ma poi pian piano Ancelotti ha iniziato a inserirlo nelle sue rotazioni e il folletto di origini libanesi ha dato prova di grande talento, trovando anche tre reti e dimostrandosi molto duttile, sia partendo da sinistra a centrocampo che come seconda punta. Approccio incoraggiante, di certo da confermare. Le presenze sono ancora poche per dare un giudizio definitivo, ma anche lo staff azzurro sembra essere piacevolmente colpito dall’impatto di Younes e per questo l’attaccante non figura fra i possibili partenti. Con tutta probabilità resterà al Napoli e sarà una di quelle frecce da scagliare al momento giusto, a partita iniziata, per provare a sparigliare le carte in partite difficili.