Home Napoli News Paganini: “Allenatore Juventus, due nomi favoriti. Sarri solo piano C”

Paganini: “Allenatore Juventus, due nomi favoriti. Sarri solo piano C”

CONDIVIDI
Sarri Juve
Sarri ©Getty Images

Intervistato ai microfoni di “TuttoJuve.com”, Paolo Paganini, giornalista di ‘Rai Sport’, ha parlato del nuovo allenatore della Juventus, allontanando l’ex Napoli Maurizio Sarri.

Queste le parole di Paolo Paganini, giornalista di ‘Rai Sport’, in merito al futuro allenatore della Juventus: “Abbiamo verificato che la pista seguita per il nuovo tecnico era quella straniera e quindi i nomi fatti sono quelli di Guardiola – con tutte le difficoltà legate all’ingaggio e al rapporto con il City – e di Pochettino del Tottenham. Poi, ovviamente, c’era anche la soluzione italiana che porta il nome di Sarri che è un po’ più defilato a seguito di nostre verifiche”.

“La Juve vuole acquisire un top e tutte le verifiche portano a Guardiola tanto è che abbiamo appurato che la sua signora ha preso in affitto una macchina a Torino e la settimana scorsa c’è stato un incontro in un ristorante di Abu Dhabi dove con il club ha discusso di un’uscita senza strappi che possiamo chiamare anche separazione consensuale. A breve conosceremo la sentenza Uefa e il club inglese potrebbe trovarsi in una situazione delicata perché potrebbe rischiare una multa salata oppure l’esclusione dalla Champions e qualora dovesse prevalere quest’ultima, il City potrebbe essere allenato da Arteta oppure dal già citato Pochettino. Quest’ultimo è un ipotesi che la Juve tiene in caldo se non dovesse giungere Guardiola, tanto è vero che un agente Fifa importante e amico di Paratici sta trattando con il Tottenham per capire quale potrebbe essere la situazione se dovesse fallire la prima scelta”.

Per leggere altre notizie su Sarri Juventus —> CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Sarri alla Juve, Cobolli Gigli: “Non lo prenderei, non ha classe”

Paganini: “Sarri tecnico della Juventus? Liberarlo dal Chelsea non è facile”

Quindi Paganini si è soffermato sull’ex tecnico del Napoli Maurizio Sarri: “Sarri è il nome più riportato dai giornali, dal mio punto di vista la Juventus fa bene a tenere un profilo basso senza comunicare pubblicamente il nome del nuovo allenatore. A mio parere, le voci su di lui non arrivano dalla società. La sua uscita dal Chelsea non è così semplice come sembra. E questo non viene detto, perché per liberarlo ci vuole un indennizzo pari a 6 o 7 milioni di euro e non è una situazione facile. Dalle nostre verifiche e con l’aiuto di Pierpaolo Marino, la prima ipotesi è Guardiola mentre Sarri è il piano C. Se non si dovesse arrivare al primo, la Juve tenterà di prendere Pochettino”.