Home Calciomercato Napoli Calciomercato Napoli, dall’Albania: Hysaj sempre più vicino all’Inter

Calciomercato Napoli, dall’Albania: Hysaj sempre più vicino all’Inter

Il terzino albanese del Napoli, Elseid Hysaj, è ad un passo dalla cessione: sulle sue tracce ci sarebbe l’Inter

Elseid Hysaj (Getty Images)
Elseid Hysaj (Getty Images)

Ormai ci siamo: Elseid Hysaj lascerà in estate il Napoli. Il terzino albanese della squadra azzurra sarebbe così ad un passo dall’addio. Il suo futuro è sempre avvolto nel mistero, come ha svelato lo stesso giocatore azzurro al termine della gara della Nazionale ai microfoni di SportMediaset: “Abbiamo fatto molto bene, mi piace il calcio che stiamo giocando. Abbiamo segnato, vinto, dobbiamo goderci questa prestazione ora. Per ora il mio futuro saranno le vacanze che cominceranno domani. Voglio godermele a pieno, non ho altro da aggiungere”. Secondo la stampa albanese Hysaj sarebbe vicinissimo all’Inter, pronto a chiudere per il terzino azzurro. Nelle scorse ore si era parlato anche di una possibilità in Liga all’Atletico Madrid o alla Juventus in attesa del possibile arrivo di Maurizio Sarri sulla panchina dei bianconeri. Nei prossimi giorni potrebbe arrivare così novità importanti per il futuro del terzino albanese, pronto così a dire addio al Napoli.

Calciomercato Napoli, futuro Hysaj: parla l’agente Giuffredi

Lo stesso procuratore del giocatore albanese, Mario Giuffredi, ha svelato ai microfoni di Radio Crc il possibile futuro del suo assistito: “Non mi sostituisco al club, il Napoli fissa il presso. Come fai a dire di no quando si parla dell’Atletico. Magari Elseid vuole provare un’esperienza all’estero dopo una carriera in Italia. E’ arrivato il momento che faccia nuove esperienze, senza sminuire il Napoli. È una città a cui tiene molto”. Poi ha aggiunto sul possibile passaggio alla Juventus: “Perché non dovrebbe andare? È un professionista. Non accetto la parola traditore nel calcio, sono tutti professionisti e tutti fanno ciò che ritengono giusto per la loro carriera. La Juve è la società più importante di Italia, Sarri all’epoca ha solo difeso i colori del Napoli”.