Home Calciomercato Napoli Calciomercato, asse Napoli-Raiola può funzionare: ecco i rinforzi

Calciomercato, asse Napoli-Raiola può funzionare: ecco i rinforzi

Napoli-Raiola – La dirigenza potrebbe lavorare al mercato in stretto contatto con il noto procuratore: tanti suoi assistiti potrebbero arrivare.

Napoli-Raiola
Manolas (Getty Images)

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

Lavora al mercato il Napoli, e lo fa senza tregua. La prossima stagione potrebbe essere quella buona per alzare al cielo qualche importate trofeo. Si punta chiaramente allo scudetto, per il quale si potrà approfittare dell’addio di Allegri al mondo Juve, che ha creato uno scossone nell’ambiente bianconero di non poco conto. Intanto la dirigenza napoletana studia i nomi da portare a Carlo Ancelotti per avere una rosa più completa e competitiva della scorsa stagione. Sono tanti i nomi accostati al club partenopeo, ma secondo la radio ufficiale del club, Kiss Kiss Napoli, per completare la campagna acquisti azzurra potrebbe essere utile l’asse con Raiola. Dal noto procuratore interessano diversi profili: Kostas Manolas per la difesa (con l’addio imminente di Albiol), Mohamed Fares per la fascia sinistra e Hirving Lozano per l’attacco.

LEGGI ANCHE —> James Rodriguez, KKN svela: “Ancelotti lo vuole a Dimaro”

Asse Napoli-Raiola, ma c’è anche James da Mendes

Manolas, Fares e Lozano, così la campagna acquisti azzurra sarebbe completa, o quasi. Perchè resta vivo, più che mai, il sogno James Rodriguez. Per la stella colombiana bisognerà però lavorare con Jorge Mendes. Ma anche qui la radio ufficiale del Napoli si è mostrata fiduciosa: “Lo scorso anno Da Laurentiis mi ha rivelato che Mendes gli aveva proposto Ronaldo, ma poi non se ne fece nulla per motivi economici. Adesso potrebbe nascere una nuova intesa per James”. L’arrivo dei tre elementi da Raiola, seppur costosi, non andrebbe dunque ad intaccare quella che è la corsia preferenziale per l’attacco azzurro, il forte trequartista del Real Madrid. Servirebbe uno sforzo economico di grande livello, ma De Laurentiis potrebbe accontentare Ancelotti per trionfare.