Home Napoli News Napoli, Nicolas Higuain: “Non abbiamo fatto male a nessuno, i tifosi napoletani…”

Napoli, Nicolas Higuain: “Non abbiamo fatto male a nessuno, i tifosi napoletani…”

CONDIVIDI

Il Napoli nei pensieri di Nicolas Higuain, fratello-Agente di Gonzalo, intervistato ai microfoni di ‘Radio Marte’: il racconto del passaggio alla Juventus ed il rapporto con i tifosi partenopei

Napoli Higuain
Gonzalo Higuain al Chelsea ©Getty Images

Nicolas Higuain, agente del ‘Pipita’ torna a parlare dell’esperienza a Napoli dell’attaccante poi finito alla Juventus. Ai microfoni di ‘Si Gonfia la Rete’, il fratello-procuratore ha raccontato l’addio agli azzurri nell’estate 2016: “Quando si lascia qualcosa di buono ad una tifoseria passionale come quella del Napoli e poi si va via in un altro club, è chiaro che il pubblico prenda male il trasferimento. La vedo come un’espressione d’amore“, ha esordito Nicolas che ha poi voluto fare chiarezza su quello che con ogni probabilità sarà il futuro del bomber argentino.

Leggi anche ——>  James Rodriguez Napoli, Ancelotti come Benitez con Higuain?

Napoli, futuro Higuain: “I tifosi azzurri dicano ciò che vogliono, la loro reazione…”

Nicolas ha poi proseguito: “A Napoli ho vissuto tre anni bellissimi, ho tanti amici lì ma quando c’è stata l’opportunità di andare alla Juventus non abbiamo guardato indietro ma avanti“. Dichiarazioni decise che si chiudono poi con un messaggio diretti proprio ai sostenitori partenopei: “Gonzalo è un calciatore professionista, non abbiamo fatto male a nessuno. I tifosi dicano ciò che vogliono e reagiscano alle ferite, anche noi in argentina reagiamo così a certe scelte“.

Per tutte le ultime notizie sul mercato del Napoli CLICCA QUI!

Nicolas Higuain ha poi specificato come, in Italia, il ‘Pipita’ possa tornare ma solo con la maglia della Juventus escludendo di fatto anche la pista Roma, accesasi nelle scorse ore per l’ex numero 9 del Napoli. Un futuro ancora tutto da decifrare, con Sarri che pare vicinissimo ad firmare per la Juventus e che potrebbe anche decidere di rilanciare la punta argentina al fianco di Ronaldo.

S.C