Home Calciomercato Napoli Trattativa Napoli-Manolas, Giuntoli pensa a una contropartita: ecco chi

Trattativa Napoli-Manolas, Giuntoli pensa a una contropartita: ecco chi

CONDIVIDI

Trattativa Napoli-Manolas – La dirigenza del club azzurro starebbe pensando di inserire una contropartita nell’affare per ridurne i costi.

Trattativa Napoli-Manolas
Kostas Manolas ©Getty Images

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

Vanno avanti i contatti tra Roma e Napoli per la trattativa Manolas. Il difensore greco è il candidato numero uno per sostituire Raul Albiol nella difesa azzurra, ma sul centrale dei giallorossi pende una clausola da 36 milioni di euro. L’accordo con il calciatore per l’ingaggio pare si sia trovato su una base di 4 milioni annuali più bonus eventuali, mentre per il pagamento della clausola, Il Messaggero ha riportato dell’esistenza di tre possibilità per liberare il difensore dal suo club: la prima il pagamento cash dei 36 milioni, la seconda l’inserimento di Amadou Diawara come contropartita più conguaglio economico, la terza e più recente l’inserimento di Simone Verdi, per il quale però i giallorossi dovranno stare attenti alla nuova Sampdoria di Di Francesco, che sull’esterno azzurro potrebbe fare più di un pensierino.

LEGGI ANCHE —> Napoli, chi è Milenkovic: l’obiettivo azzurro che ha conquistato la Serbia

Trattativa Napoli-Manolas, Verdi può accontentare tutti

Per Kostas Manolas, dunque, il Napoli sembra fare sul serio. La volontà è quella di costruire per Carlo Ancelotti una rosa altamente competitiva su ogni fronte. Prelevare il greco dalla Roma, però, non sarà affatto facile, dal momento che rappresenta uno dei migliori elementi della rosa giallorossa e che gli azzurri sono un club rivale, che compete per gli stessi obiettivi nel campionato italiano. A mettere tutti d’accordo potrebbe pensarci Simone Verdi. L’esterno non ha trovato gli stimoli giusti nella sua avventura partenopea, nella quale è stato impiegato senza troppa continuità. L’ex Bologna potrebbe ricevere una nuova grande occasione nel club capitolino, che potrebbe gradire il suo ingaggio. Unico problema, su questo fronte, potrebbe rappresentarlo la Sampdoria, che al ventiseienne garantirebbe un ruolo centrale all’interno del suo organico.