Home Calciomercato Napoli De Laurentiis apre a Manolas, ma avvisa: “Ci sono problemi, non vale...

De Laurentiis apre a Manolas, ma avvisa: “Ci sono problemi, non vale 36 milioni!”

De Laurentiis-Manolas, il patron azzurro apre al trasferimento, ma avvisa: “Ci sono due problematiche, non vale 36 milioni”. Tutti i dettagli.

Napoli scambio Manolas
Kostas Manolas ©Getty Images

Con Raul Albiol ormai sulla via del rientro in Spagna, destinazione Villareal, il Napoli monitora il mercato nell’attesa di individuare il giusto rimpiazzo in difesa. Tanti i nomi che circolano, ma negli ultimi giorni è letteralmente decollato quello di Kostas Manolas, difensore 28enne della Roma e della nazionale greca. Stando a quanto riportato da numerosi quotidiani, il Napoli non avrebbe intenzione di sborsare i 36 milioni della clausola e le parole rilasciate dal patron azzurro ai microfoni di Kiss Kiss Napoli lo confermano: “Manolas sarebbe un ottimo calciatore da aggiungere alla nostra difesa – spiega ADL – ma non vale 36 milioni di euro”. Dichiarazioni che non lasciano spazio all’immaginazione, anche se il presidente apre comunque al possibile trasferimento del greco.

De Laurentiis su Manolas: “Ci stiamo lavorando, ma ha problemi caratteriali”

Guai, però, a credere che Aurelio De Laurentiis possa aver chiuso in qualche modo le porte a Kostas Manolas. Anzi. Il patron azzurro ha tenuto a precisare che il greco sarebbe un buon rimpiazzo per l’ormai partente Raul Albiol: “Su Manolas siamo al lavoro, ci farebbe comodo dopo l’addio di Raul. Tuttavia, con il greco ci sarebbero un paio di problematiche da superare”, rivela ADL. Quali problematiche? Il presidente azzurro risponde senza indugiare che ci sono due scogli da superare. Il primo riguarderebbe il calciatore, come spiega il presidente: “Mi riportano che Manolas sia un calciatore con delle difficoltà caratteriali e noi non vogliamo elementi che mettano a rischio il nostro spogliatoio, da sempre sano e coeso. Per questo voglio che Giuntoli si confronti direttamente con lui, non con il suo entourage che può dire altro che cose buone sul ragazzo”. Il secondo scoglio, invece, riguarderebbe la Roma“I giallorossi hanno nuovo allenatore ed un nuovo DS, le cose sono in evoluzione. Stiamo lavorando per capire se possiamo acquistare il ragazzo ad una cifra ragionevole. Non vale i 36 milioni della clausola – ribadisce De Laurentiis – soprattutto per ragioni anagrafiche. Proveremo a prenderlo, senza sperperare troppo”.