Home Rubriche Juve-Napoli, formazioni, tv e streaming: le 3 novità di Ancelotti

Juve-Napoli, formazioni, tv e streaming: le 3 novità di Ancelotti

Seconda giornata di Serie A, ecco l’attesissimo Juve-Napoli: formazioni, novità tattiche e dove vedere la partita in streaming

Una partita mutilata, senza uno dei temi principali di una sfida che ormai sta diventando un grande classico. Non che manchino argomenti, non che manchino tematiche in una sfida dove, al netto di tutta la letteratura, ciò che conta sono i tre punti e tutto ciò che questi tre punti comportano. E pazienza se in panchina non siederà Maurizio Sarri, messo a riposo forzato dopo una brutta polmonite. In bocca al lupo a lui, almeno fuori dal campo. E in bocca al lupo anche a Giorgio Chiellini, che proprio alla vigilia di Juve-Napoli si è rotto il legamento crociato del ginocchio: lo rivedremo nel 2020. Per Sarri e il suo vice Martusciello è l’occasione per mandare nella mischia Matthijs De Ligt, che nella prima uscita a Parma è rimasto in panchina non senza mugugni. Sarà lui a comporre la coppia centrale davanti a Szczesny, insieme a Bonucci, mentre sui lati strafavoriti De Sciglio e Alex Sandro. Nel consueto 4-3-3 di Sarri in mezzo al campo c’è ancora la vecchia guardia: Khedira, Pjanic e Matuidi, mentre in avanti dovrebbe esserci Douglas Costa con Higuain e poi naturalmente lui, Cristiano Ronaldo, inevitabile spauracchio. Osservato speciale al punto che Ancelotti dovrebbe piazzargli addosso Nikola Maksimovic, schierato come terzino a destra. Ma che novità presenterà Ancelotti? Vediamone 3 in particolare.

Juve-Napoli, da Maksimovic a Lozano: le novità tattiche di Ancelotti

1) Juve-Napoli con Maksimovic: torna il ‘falso 2’

La novità più importante, anticipata da Ancelotti in conferenza stampa, è che il Napoli potrebbe presentarsi con una difesa a 3 mascherata da difesa a 4. Maksimovic largo a destra per arginare Cristiano Ronaldo, che lo scorso anno ha fatto parecchio male agli azzurri. Dall’altra parte possibile il ricorso a Ghoulam, sempre in ballottaggio con Mario Rui.

2) Lozano, possibile esordio. Ma solo nella ripresa

Pochi dubbi da centrocampo in su, dove Ancelotti si presenterà sostanzialmente con la stessa formazione di Firenze. Ma nella ripresa troverà sicuramente spazio Hirving Lozano, arrivato già pronto e carico per la nuova stagione. “L’ho visto bene – ha detto il mister in conferenza stampa – è pronto per scendere in campo”. Non poteva essere altrimenti: l’Eredivisie è iniziata già da un pezzo e Lozano è già in condizione, forse anche più dei compagni.

3) Fabiàn trequartista atipico: sarà 4-2-3-1 o 4-3-3?

Ancelotti vs Sarri è anche scontro di filosofie di gioco, oltre che in campo. La chiave del gioco azzurro in questo momento è Fabiàn Ruiz: schierato sulla trequarti a Firenze, ma non ha dato grandi garanzie. A un certo punto poi, con l’ingresso di Elmas, il Napoli ha cambiato disposizione tattica mettendosi a 3 a centrocampo: “A tre abbiamo giocato gli ultimi 10′ – ha detto Ancelotti in conferenza – ma per difendere bassi. Se vuoi pressare alto non puoi giocare a tre. Possibile quindi che lo spagnolo cambi posizione a seconda dell’andamento della sfida.

Juve-Napoli, le probabili formazioni: due possibili cambi per Ancelotti

E quindi, con la novità Maksimovic, la formazione del Napoli contro la Juve avrà poche variazioni rispetto alla prima giornata. Meret in porta, con il serbo ci saranno Manolas, Koulibaly e Ghoulam, in vantaggio su Mario Rui. 4-2-3-1, e il 2-3-1 è lo stesso di Firenze, con Lozano pronto a subentrare nella ripresa. Usato sicuro, inevitabile in una sfida del genere: in palio ci sono 3 punti che ne valgono 6 e per gli esperimenti – da ambo le parti – ci sono altre 36 partite.

JUVENTUS-NAPOLI, LE PROBABILI FORMAZIONI

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Cristiano Ronaldo. All. Martusciello.

Napoli (4-2-3-1): Meret; Maksimovic, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Zielinski; Callejon, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens. All. Ancelotti.

Juve-Napoli in tv e in streaming gratis: come vedere la partita

Juventus-Napoli sarà visibile su Sky Sport Serie A (canale 202) e Sky Sport 251. Gli abbonati potranno seguirla in streaming tramite le piattaforme Sky Go e Now TV. Su Now TV chi non possiede un abbonamento a Sky potrà comunque acquistare la partita pagando 7,99 euro per il pass giornaliero.