Home Rubriche Il rinnovo di Maksimovic: chiamarsi top-player senza evidenti meriti sportivi

Il rinnovo di Maksimovic: chiamarsi top-player senza evidenti meriti sportivi

Nikola Maksimovic verso il rinnovo con il Napoli: guadagnerà uno stipendio da top-player pur senza aver mai dimostrato di esserlo

Da top-player a… top-player, almeno sul mercato. Possibile rinnovo per Nikola Maksimovic, che si appresta a disputare la sua quarta stagione azzurra. Sono già tre anni, anzi facciamo due e mezzo visti i 6 mesi allo Sparta Mosca, e ora potrebbero essere molti di più. Secondo Radio Punto Nuovo sembra essere in dirittura d’arrivo il rinnovo del contratto di Maksimovic. Sarà un quinquennale, con scadenza nel 2024. Quindi altri tre anni oltre l’attuale scadenza, prevista per il 2021. Con stipendio da top, appunto: secondo le prime indiscrezioni sarebbe una cifra oscillante tra i 2,5 e i 3 milioni di euro.

Uno stipendio enorme, per un calciatore che da quando è in azzurro non ha mai dato l’impressione di potersi prendere una delle 11 maglie che scendono in campo, eppure viene considerato come un elemento imprescindibile della squadra. Esattamente ciò che accadde quando arrivò al Napoli 4 anni fa.

Maksimovic e il Napoli, dal prestito al rinnovo: una storia a lieto fine

Maksimovic fu pagato al Torino 25 milioni complessivi, cifra che quattro anni fa per un difensore era davvero alta. Due anni di panchina con Sarri, 6 mesi di prestito allo Spartak Mosca e poi una stagione da semi-titolare con Ancelotti. Ma a parte qualche ottima prestazione da terzino e qualche buona uscita da centrale, mai il serbo ha dato la sensazione di poter essere davvero fondamentale per questa squadra, regalando anche qualche errore di troppo nelle gare in cui non è stato ineccepibile.

Ora l’arrivo di Manolas potrebbe chiudergli altro spazio, ma con l’addio di Chiriches non ci sono più dubbi: la prima alternativa ai due centrali è lui, che all’occorrenza può fare – e ha fatto – anche il terzino destro. Insomma, il calciomercato Napoli crede in Maksimovic ed è disposto a dimostrarlo col rinnovo. Un rinnovo a cifre da top-player: complimenti al suo agente Fali Ramadani per quello che, tutto considerato, è un vero e proprio colpaccio.