Home Rubriche Napoli da Liverpool al Liverpool: ricomincia la Champions League

Napoli da Liverpool al Liverpool: ricomincia la Champions League

L’avventura del Napoli in Champions League riparte dal Liverpool, già ultimo avversario della scorsa stagione.

Dove eravamo rimasti? Poco più di nove mesi dopo il Napoli torna a giocare una partita di Champions League e lo fa proprio contro il Liverpool, ultimo avversario affrontato dagli azzurri nella competizione a dicembre del 2018.

Il Liverpool porta alla mente ricordi agrodolci ai tifosi del Napoli, dato che al ‘San Paolo’ la squadra di Ancelotti nella scorsa stagione mise sotto quella di Klopp e vinse la partita grazie a un goal realizzato da Insigne al 90′. Ultimo minuto che poi, al ritorno, sarebbe invece risultato fatale al Napoli.

Lorenzo Insigne Alexander Arnold (Getty Images)

Alisson-Milik e la svolta della scorsa stagione: Napoli in Europa League, Liverpool campione

Era l’11 dicembre 2018 quando Napoli e Liverpool si sono affrontate ad Anfield in una partita vinta dai Reds per 1-0 con brivido finale. Un brivido che avrebbe potuto radicalmente cambiare la stagione di entrambe le squadre.

Al minuto 90 della sfida infatti solo un vero e proprio miracolo di Alisson ha impedito che Milik, da distanza ravvicinatissima, siglasse il goal del pareggio che avrebbe regalato la qualificazione al Napoli ed eliminato il Liverpool dalla Champions League. Liverpool che invece qualche mese dopo ha alzato al cielo di Madrid la coppa dalle grandi orecchie.

La prematura eliminazione dalla Champions League, dopo un girone giocato alla pari con squadre del livello di Liverpool e PSG, l’anno scorso ha pesantemente influito anche sul prosieguo della stagione azzurra col Napoli che ha rapidamente perso terreno pure in campionato lasciando troppo presto strada libera alla Juventus.

Stavolta, invece, la speranza di tutto l’ambiente è che proprio la sfida col Liverpool possa rappresentare un trampolino di lancio verso quei successi che il Napoli insegue ormai da anni. Anche perché il girone, a differenza dell’anno scorso, sembra decisamente abbordabile. Specie per una squadra che l’anno scorso, almeno al ‘San Paolo’, è stata capace di battere anche i futuri Campioni d’Europa.

Napoli-Liverpool, le probabili formazioni: Insigne in ballottaggio

Andiamo a vedere quindi quali potrebbero essere le probabili formazioni di Napoli-Liverpool. Klopp ha il dubbio Robertson ma schiera l’attacco atomico che ha fatto le sue fortune, Ancelotti sembra orientato a lanciare dal 1′ Llorente e Insigne, che però restano in ballottaggio con Lozano e Zielinski.

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens, Llorente. All. Ancelotti

Liverpool (4-3-3): Adrian; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Fabinho, Henderson, Wijnaldum, Salah, Firmino, Mané. All. Klopp

di Letterio Donato