Home Rubriche Napoli-Cagliari, Maran vuole sorprendere tutti e occhio all’ex Rog

Napoli-Cagliari, Maran vuole sorprendere tutti e occhio all’ex Rog

CONDIVIDI

Napoli-Cagliari, l’ex azzurro Marko Rog è in cerca di vendetta e al San Paolo proverà a giocare un brutto scherzo ai suoi vecchi compagni

Marko Rog Cagliari
Marko Rog Cagliari, ci siamo – FOTO: Twitter @sscnapoli

L’etichetta di sorpresa annunciata e un ex in cerca di riscatto. Si presenta così il Cagliari al San Paolo di Napoli. Inizio shock, con due sconfitte interne nelle prime due, con Brescia e Inter, poi la vittoria a Parma e quella in casa contro il Genoa che hanno ridato slancio a un progetto parecchio ambizioso nato dai proventi di una cessione eccellente. I 45 milioni di Barella hanno dato il via a una campagna acquisti sontuosa, che hanno consegnato a Rolando Maran una squadra che può, anzi deve piazzarsi nella metà sinistra della classifica.

Napoli-Cagliari, occhio all’ex Rog: Maran scioglie gli ultimi dubbi

Qualche defezione eccellente e a lunga scadenza, come Cragno e Pavoletti, sostituiti comunque alla grande sul mercato con Olsen e il Cholito Simeone, poi una serie di colpi per rinforzare tutti i reparti nel 4-3-1-2 di Maran, con Castro o Birsa alle spalle di Joao Pedro e Simeone. Olsen in porta, Pisacane, Ceppitelli, Klavan e Luca Pellegrini in difesa, mentre a centrocampo manca il gran colpo di quest’estate, Radja Nainggolan, ma ci sono altri nuovi innesti. Gli uruguaiani Nandez e Oliva ma soprattutto lui, Marko Rog, altro botto estivo di Giulini. Il 24enne croato è arrivato dal Napoli per 15 milioni più 1 di bonus e il 15% sulla futura rivendita. Una cifra importante, che mostra quanto il Cagliari creda in lui. E Rog sta ripagando subito la fiducia, con ottime prestazioni e il primo gol, in Coppa Italia, contro il Chievo Verona. Un’occasione per brillare al San Paolo, come raramente gli è accaduto finora. Di sicuro un osservato speciale di Ancelotti e dei suoi difensori.