Home Calciomercato Napoli Ancelotti in USA, Altamura: “Scenario possibile, ecco la situazione”

Ancelotti in USA, Altamura: “Scenario possibile, ecco la situazione”

Il giornalista di Cronache di Napoli ha raccontato un retroscena relativo al possibile passaggio di Ancelotti in USA, all’Inter Miami

A Campania Sport su Canale 21 è intervenuto Marcello Altamura, giornalista di ‘Cronache di Napoli’. Stamattina ha pubblicato un articolo in cui raccontava del futuro incerto di Ancelotti, con l’inserimento su di lui dell’Inter Miami. Secondo il giornalista di ‘Cronache’ il futuro dell’attuale allenatore azzurro sarà probabilmente in MLS: “Nessuno si aspettava che in questo momento non si vedesse ancora chiara la mano di Ancelotti. Sicuramente la situazione attuale può definirsi deludente, anche per lo stesso Ancelotti che non si aspettava a questo punto della sua avventura azzurra di non aver ancora dato la sua impronta alla squadra. Si è parlato tanto dell’Inter Miami, la squadra che Beckham lancerà in MLS il prossimo anno, e può essere davvero quella la prossima destinazione dell’allenatore del Napoli. Sicuramente ci sta pensando, è uno scenario plausibile che potrebbe prendere forma qualora le cose proseguissero su questa strada”.

Ancelotti, la lite con Aurelio De Laurentiis

Ancelotti - Napoli - Getty Images (1)
Ancelotti in conferenza stampa (Getty Images)

Una discussione avvenuta fra Aurelio De Laurentiis e Carlo Ancelotti all’indomani di Genk-Napoli. Altamura lo ha spiegato nel dettaglio nel suo intervento, confermando le notizie riportate nel suo articolo: “In primo luogo ci tengo a chiarire che non si è trattato di una lite, bensì di una semplice discussione come ce ne sono tante in un rapporto di lavoro. I fatti sono questi: dopo la partita col Genk c’è stato un confronto telefonico fra Ancelotti e De Laurentiis. Un confronto come tanti, visto che i due sono costantemente in contatto. De Laurentiis ha contestato un po’ le scelte di formazione e ha eccepito ad Ancelotti l’eccessivo spazio concesso al figlio Davide nelle scelte di campo. Non si può assolutamente parlare di “muro contro muro”, non bisogna eccedere né calcare la mano, ma al momento chi parla di rapporto idilliaco fra presidente e allenatore sta dicendo una cosa non vera”.

L’esclusione di Insigne nel match di Champions League

Infine, il giornalista di “Cronache di Napoli” parla anche della clamorosa tribuna di Lorenzo Insigne nell’ultima sfida di Champions League: “Insigne è stato escluso dai convocati perché ha rifiutato la panchina contro il Genk. L’avevo già scritto all’indomani della sfida in Belgio: nel momento in cui Ancelotti ha comunicato la scelta di non schierare il capitano per la seconda partita consecutiva, lui ha rifiutato e quindi è stato mandato in tribuna”.