Home Napoli News Polonia-Macedonia, Elmas sfida Zielinski: azzurri contro per una maglia

Polonia-Macedonia, Elmas sfida Zielinski: azzurri contro per una maglia

Azzurri contro in Polonia-Macedonia, gara valida per le qualificazioni a Euro 2020 in cui Elmas sfida Zielinski per una maglia da titolare nel Napoli.

Azzurri contro, in concorrenza per un posto a Euro 2020 e anche nel Napoli. PoloniaMacedonia è la sfida fra due squadre che cercano il pass per il prossimo Europeo, con i polacchi che vincendo sarebbero già virtualmente qualificati. Ma è anche la sfida fra due centrocampisti azzurri, Elmas e Zielinski, che attraversano momenti di forma decisamente opposti.

Carlo Ancelotti Elmas

Azzurri contro: Elmas sfida Zielinski in Polonia-Macedonia

Piotr Zielinski vive forse il peggior periodo da quando è a Napoli, con un posto da titolare che non è mai stato così in discussione, anche perché sul collo ha il fiato di Elif Elmas, avversario di serata, che invece sta piuttosto bene e in Nazionale è diventato il trascinatore assoluto. Doppietta nel sorprendente successo contro la Slovenia per lui, che come Zielinski, in Nazionale gioca alle spalle delle punte mentre a Napoli è in corsa per un posto a metà campo. Polonia-Macedonia sarà quindi Elmas contro Zielinski ma probabilmente non Elmas contro Milik.

Milik sempre più in crisi: il rinnovo è lontano

L’altro polacco, quello forse meno in forma di tutti, partirà ancora una volta dalla panchina, anche con la Nazionale. Arek Milik è in crisi nera e se n’è accorto anche il ct della Polonia. In settimana, in un’intervista, ha chiesto più spazio ad Ancelotti, ha spiegato che ha bisogno di giocare e ha scelto Mertens e Insigne come compagni di reparto ideali. Si attende la risposta di Ancelotti, in attesa anche di quella della società azzurra, che sta trattando per il rinnovo di contratto. Milik avrebbe chiesto 5 milioni l’anno, il Napoli è fermo sui 3 milioni. Accordo lontano, e vista la scadenza nel 2021 sarà bene venirsi incontro. Altrimenti, viste le prestazioni, la possibilità di un addio a fine stagione diventa sempre più probabile.