Home Napoli News Calciomercato Napoli, quale futuro per Koulibaly? I possibili scenari

Calciomercato Napoli, quale futuro per Koulibaly? I possibili scenari

Oggi il presidente Aurelio De Laurentiis ha aperto le porte ad una futura cessione di Koulibaly. Pronte a tornare prepotenti le ombre di Real Madrid e Manchester City?

Koulibaly Sarri
Kalidou Koulibaly ©Getty Images

“Per Koulibaly ho rifiutato 105 milioni di euro ma arriverà prima o poi il momento in cui dovrò venderlo. Io sono affezionato all’uomo ma un giorno dovrò vendere sia lui che Fabian Ruiz” così parlava oggi il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis a proposito di Kalidou Koulibaly, il difensore senegalese arrivato dal Genk nel 2014 per 8 milioni di euro, fortemente voluto dall’allora tecnico azzurro Rafael Benitez. Da quel momento ne è passata di acqua sotto i ponti, ed oggi il senegalese è da considerare a tutti gli effetti uno dei migliori interpreti del suo ruolo, sullo stesso piano dei vari Van Dijk e Sergio Ramos. Ma Koulibaly il 20 giugno 2020 compirà 29 anni, e si avvierà verso i trenta, e la prossima sessione estiva di calciomercato potrebbe probabilmente essere l’ultima in cui il Napoli potrà ricevere una cosiddetta “offerta indecente” per accaparrarsi il giocatore. E questo ADL lo sa bene, e dopo aver rifiutato qualsiasi offerta pochi mesi fa difficilmente si farà scappare la possibilità di ricavare una a dir poco corposa plusvalenza.

Calciomercato Napoli, quale futuro per Koulibaly? I possibili scenari

Napoli Sampdoria Koulibaly
Napoli Sampdoria Koulibaly Ekdal

A questo punto la domanda è: quale sarà il futuro di Koulibaly? Probabilmente la prima squadra a bussare alla porta sarà il Real Madrid, che ha bisogno di sostituire l’ormai 33enne Sergio Ramos e che già in passato ha provato a strappare il senegalese dal Napoli ricevendo un due di picche da De Laurentiis. Occhio anche al Manchester City, che la passata stagione ha bussato contemporaneamente alle porte di Inter e Napoli per provare a formare una super coppia difensiva Koulibaly-Skriniar. Poi c’è il solito PSG, con il presidente Al Khelaifi che ha già ampiamente dimostrato di non aver paura di spendere cifre folli quando si mette in testa di acquistare un giocatore. Come ultimo scenario, ma non impossibile, è quello che Koulibaly decida di rifiutare nuovamente tutte le offerte e avviarsi a diventare una vera e propria bandiera del Napoli, seguendo la strada dell’ex capitano Marek Hamsik.