Home Napoli News Szoboszlai, il gioiellino del Salisburgo con il Napoli nel destino

Szoboszlai, il gioiellino del Salisburgo con il Napoli nel destino

CONDIVIDI

Domink Szoboszlai è uno dei calciatori più in vista del Salisburgo, un giovane gioiellino che ha il Napoli nel destino: i motivi

Szoboszlai calciomercato Napoli
Szoboszlai (Getty Images)

Giovane, forte e di belle speranze: Dominik Szoboszlai è uno dei giovani gioiellini di casa Salisburgo, un ragazzone di un metro e ottantasei con le stigmate del predestinato. Okay, Haland e la sua famelica capacità di andare a segno danno nettamente più nell’occhio, ma il giovane ungherese ha qualcosa che il centravanti norvegese non ha: il Napoli nel destino. Non fraintendeteci, non stiamo dicendo che Szoboszlai sarà uno dei prossimi acquisti degli azzurri. Tutt’altro. Semplicemente, la formazione di Carlo Ancelotti evoca ricordi davvero speciali per il giovane centrocampista biancorosso. Lo scorso 14 marzo, in occasione del ritorno tra Salisburgo Napoli in Europa League, Szoboszlai fece il suo debutto in campo continentale e da allora le cose sembrano essere cambiate parecchio. E a dirla proprio tutta, l’agente non ha mai escluso l’ipotesi azzurra: “Un grande club con un grande allenatore, vedremo cosa riserverà per noi il futuro”, dichiarò Matyas Esterhazy ai microfoni di Radio Punto Nuovo.

Salisburgo, Szoboszlai è il calciatore adatto per far soffrire il Napoli

Resta certo, comunque, che Dominik Szoboszlai è il prototipo del centrocampista moderno, dotato di una struttura fisica importante e di una grande qualità nello stretto. Inoltre, la sua straordinaria forza nelle gambe, gli conferisce una potenza e una facilità di corsa difficile da arginare, soprattutto con i suoi 186 centimetri di statura. Insomma, non la vogliamo fare nera, ma l’ungherese ha tutta l’aria del calciatore peggiore da affrontare per il Napoli. Considerando il momento di forma e la poca capacità di difendere organicamente, la formazione di Ancelotti lascia spesso il fianco scoperto dinanzi le transizioni offensive avversarie. Un calciatore che per caratteristiche è stato attenzionato dalla Lazio per un’eventuale eredità di Milinkovic-Savic e anche dall’Inter, per aggiungere muscoli e qualità alla mediana di Antonio Conte. Al di là del chiacchiericcio di mercato, il gioiellino del Salisburgo resta uno dei principali calciatori da tenere d’occhio. Sia da avversario, sia da speranza per il futuro.