Home Napoli News A Ferrara per confermare Salisburgo: Ancelotti rivuole il suo Napoli

A Ferrara per confermare Salisburgo: Ancelotti rivuole il suo Napoli

CONDIVIDI

Dopo la vittoria contro il Salisburgo, Ancelotti è a caccia di conferme: a Ferrara, contro la Spal, il tecnico emiliano proverà a rivedere il suo vero Napoli

Ancelotti critiche Napoli
Carlo Ancelotti (Getty Images)

Le ultima settimana ha segnalato un primo, importante, cambio di tendenza nel Napoli di Carlo Ancelotti. Dopo Cagliari, Brescia, Genk e Torino, la sosta per le Nazionali sembra aver ricaricato le pile degli azzurri, che al rientro hanno archiviato (non senza qualche sofferenza) le pratiche Verona e Salisburgo. Certo, contro i gialloblù soprattutto, si sono visti comunque segnali poco positivi, con la fase difensiva ancora da registrare per larghi tratti, ma il trend sta tornando positivo. In Austria, Ancelotti ha ricevuto le risposte che desiderava, in particolare da alcuni calciatori chiave. Le prove opache e sottotono non sono mancate alla Red Bull Arena (vedasi Koulibaly e Malcuit su tutti), ma tra infortuni e malanni sparsi, la fine del tunnel sembra comunque vicinissima. E a Ferrara, il tecnico emiliano pretende conferme.

Da Allan a Milik: Ancelotti pretende conferme contro la Spal

D’altronde, il match contro il Salisburgo ha provato alcune note liete per Carlo Ancelotti. Il ritorno di Allan è certamente da registrare su tutti, così come la prova (inaspettatamente?) maiuscola di Luperto. E se torniamo ancor più indietro, quella di Milik contro il Verona ha aiutato il Napoli a respirare in campionato e a ritrovare un briciolo di serenità. Adesso, nella gara di Ferrara contro la Spal, Ancelotti è pronto a chiedere conferme dai suoi, dai tanti spunti positivi intravisti tra Serie A e Champions League. Soprattutto in fase difensiva, l’ex tecnico di Bayern Monaco e Real Madrid, attende il bis di Luperto, vista la reiterata assenza di Manolas, ancora fermo ai box per un problemino muscolare. A centrocampo, l’Allan in formato Champions ha quasi rasserenato gli ormai nostalgici del brasiliano, ma anche per lui la gara di Ferrara sarà fondamentale per ripetere e stabilizzare il proprio rendimento. Adesso, remontada a Juventus e Inter è pronta a partire: Ancelotti rivuole il suo Napoli per provarci fino in fondo.