Home Calciomercato Napoli Allan-PSG, Berard @NCL: “Un ritorno di fiamma da parte di Leonardo? Vi...

Allan-PSG, Berard @NCL: “Un ritorno di fiamma da parte di Leonardo? Vi spiego tutto”

Il PSG e Allan, un binomio che l’anno scorso ha distratto (e non poco) il brasiliano e che potrebbe presto tornare di moda? Da Parigi arrivano nuove indiscrezioni

Allan
Allan (Getty Images)

L’anno scorso è stato uno dei grandi spauracchi di mercato per il Napoli di Ancelotti: il Paris Saint-Germain era piombato come un falco su Allan, autore di una prima parte di stagione ai limiti del sovrumano. Di lì, il giallo dell’offerta mai arrivata alla scrivania di De Laurentiis e il conseguente ingrigirsi del centrocampista brasiliano. Un interesse che sembrava potesse ritornare vivo nel corso dell’ultima estate e che, invece, non è mai riesploso definitivamente. Adesso, dopo che Allan è stato uno degli artefici della rivolta del San Paolo, la frattura tra l’ex Udinese e il Napoli potrebbe essere insanabile, tanto da far gola nuovamente ai grandi club d’Europa. E tra questi, va da sé, anche al buon vecchio caro Paris Saint-Germain.

Berard @NCL: “Il PSG non ha più bisogno di Allan, pista ormai chiusa”

In nostro soccorso, allora, sovviene Cristophe Berard, collega ed esperto di mercato per Le Parisien, il quale ha fatto luce sulle voci di mercato che vorrebbero un riavvicinarsi tra Allan e il Paris Saint-Germain. Queste le sue parole in esclusiva ai microfoni di Napolicalciolive.com “Ad oggi, il PSG non ha più bisogno del brasiliano. L’interesse era scemato già durante l’estate e adesso sembra essere completamente svanito. Il Paris non vuole un altro brasiliano in rosa, ne ha già tanti. E in quella zona di campo, ora, ha scoperto Gueye, che sta diventando fondamentale nei meccanismi di Tuchel. Quella di Allan è una pista che il PSG non segue e non seguirà più. Certo, dopo la rivolta del Napoli il suo prezzo potrebbe calare, ma non è più un’ipotesi. Leonardo non segue più il calciatore, anche se a gennaio era uno dei suoi desideri principali”.