Milan-Napoli, emergenza terzini: quattro opzioni per Ancelotti

0
29

Milan-Napoli, emergenza terzini per gli azzurri: Carlo Ancelotti studia quattro possibili opzioni per ovviare all’ostacolo rossoneri

Emergenza terzini Napoli
Di Lorenzo (Getty Images)

L’infermeria si svuota, ma non del tutto. Carlo Ancelotti dopo la sosta ritrova alcuni titolari importanti come Allan e forse anche Kostas Manolas, ma deve fare ancora i conti con un po’ di emergenza in difesa, soprattutto sulle fasce. E’ lì che il tecnico emiliano deve fare conti con i problemi. E anche belli grossi, dopo che Ghoulam si è fermato per l’ennesima volta e dovrà dare forfait anche a San Siro. Malcuit ha praticamente chiuso la stagione in anticipo, dopo l’infortunio sul funesto campo della Spal. Mario Rui e Hysaj sono appena tornati dai rispettivi infortuni e non sono certo al meglio.

Leggi anche —> Donnarumma contro Meret: due certezze in due squadre senza certezze

Milan-Napoli, emergenza terzini: rebus a sinistra per Ancelotti

Per Ancelotti, difatti, l’unico terzino di ruolo completamente disponibile è Di Lorenzo, reduce dalla qualificazione con l’Italia e che terrà saldo il suo posto sulla destra. A sinistra dovrebbe farcela Mario Rui, ma resta comunque in dubbio. Tra le possibili opzioni l’adattamento di Hysaj o di Luperto sulla corsia mancina oppure, come extrema ratio, l’utilizzo di Maksimovic a destra con Di Lorenzo di nuovo spostato dall’altro lato. Poi sarà 4-3-3, con Meret fra i pali, uno fra Manolas e Maksimovic al fianco di Koulibaly, Fabian Allan e Zielinski in mezzo al campo con davanti probabilmente il tridente light, con Callejon, Mertens e Insigne. Ma attenzione a Lozano, che nelle ultime uscite è sembrato decisamente più in palla. Il posto di esterno a destra o quello di punta centrale potrebbe anche essere suo.