Home Altre News Svincolati 2020, i difensori in scadenza: tutte le migliori occasioni

Svincolati 2020, i difensori in scadenza: tutte le migliori occasioni

CONDIVIDI

L’elenco degli svincolati 2020 reparto per reparto, tante le occasioni tra i difensori: da Thiago Silva a Vertonghen e Alderweireld del Tottenham.

A gennaio inizia il calciomercato invernale, ma si potrà anche programmare il futuro in vista dell’estate. In tal senso sono tanti i giocatori che si libereranno a parametro zero a giugno. Ecco di seguito l’elenco dettagliato dei migliori svincolati 2020 tra i difensori: da Thiago Silva a Vertonghen, da Stefan Savic a Toloi e Palomino, passando per i terzini Kurzawa e Meunier.

Vertonghen parametro zero
Vertonghen – Tottenham (Getty Images)

Svincolati 2020 difensori: le migliori occasioni a costo zero

Sono ben tre i giocatori del PSG che andranno in scadenza il 30 giugno 2020 e due di loro potrebbe finire in Serie A: il terzino destro Meunier infatti piace molto sia all’Inter che alla Juventus, entrambe interessate anche al mancino Kurzawa che solletica anche il Milan. Difficile invece capire dove potrebbe finire Thiago Silva che a 34 anni dovrà decidere se continuare la sua carriera in Europa o magari tornare in Brasile, ma il suo sogno sarebbe ancora quello di prolungare col PSG. Attualmente sono due i difensori dell’Atalanta in scadenza: Rafael Toloi e Palomino. Il primo però potrebbe rinnovare a breve fino al 2023, mentre il secondo è finito già nel mirino di Inter, Milan e Roma ma Gasperini spera ancora di trattenerlo a Bergamo.

LEGGI ANCHE – Svincolati 2020: i portieri

Il Tottenham rischia di perdere a parametro zero sia Alderweireld che Vertonghen, quest’ultimo obiettivo della solita Inter di Marotta. Alderweireld invece sembra destinato a restare in Premier League dove se lo contendono City e United. Tra i difensori in scadenza e con grande mercato c’è sicuramente pure Stefan Savic, ex Fiorentina in uscita dall’Atletico Madrid non ancora trentenne e che in passato era stato vicino alla Juventus. Una scommessa interessante per tanti potrebbe essere Eric Bailly, roccioso difensore del Manchester United perseguitato dagli infortuni ma che aprile spegnerà solo ventisei candeline. Infine c’è il caso Chiellini: il suo contratto con la Juventus scade a giugno, quando il capitano bianconero deciderà se prolungare o appendere gli scarpini al chiodo. Le possibilità di un addio a parametro zero, insomma, sono praticamente nulle.