De Laurentiis conferma le multe, ma sono recuperabili. Sui rinnovi…

0
34

L’incontro tra De Laurentiis e i giocatori è stato positivo, le multe potranno essere ammorbidite con il raggiungimento degli obiettivi. La situazione rinnovi

Aurelio De Laurentiis lascia o raddoppia?
Aurelio De Laurentiis (Getty Images)

Si è svolto oggi a Castelvolturno l’attesissimo incontro tra il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis e i calciatori. Il patron azzurro è arrivato intorno alle ore 13 al centro sportivo, e si è complimentato con i suoi giocatori per la bella prestazione di Liverpool, ribadendo la necessità di riprendere la marcia anche in campionato, perchè c’è un quarto posto da raggiungere per la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. L’incontro è stato positivo, i calciatori hanno capito il loro errore e ascoltato attentamente le parole del presidente, che ha chiesto unità alla squadra per il raggiungimento degli obiettivi. Le multe ovviamente non saranno revocate, i calciatori sanno di aver sbagliato e pagheranno, ma con i premi Champions in caso di qualificazione sarà possibile ammortizzarle. All’incontro era presente ovviamente anche l’allenatore Carlo Ancelotti. Il presidente ha lasciato Castelvolturno intorno alle ore 14, per poi convocare nel pomeriggio tutta la società a colloquio in sede: alla riunione erano presenti il figlio Edoardo, il capo della comunicazione Nicola Lombardo, il ds Giuntoli e l’ad Chiavelli.

Mertens e Callejon, De Laurentiis tratta i rinnovi

Al termine dell’incontro con la squadra, il presidente Aurelio De Laurentiis ha avuto un confronto personale con Dries Mertens e Josè Maria Callejon, i due senatori con il contratto in scadenza a giugno 2020. Con i due si è parlato della possibilità di rinnovare il contratto. Il folletto belga è stato l’ultimo a lasciare Castelvolturno, mentre Callejon è andato via subito dopo pranzo.