Home Napoli News Multe Napoli, De Laurentiis apre alla rimozione, ma ad una condizione

Multe Napoli, De Laurentiis apre alla rimozione, ma ad una condizione

CONDIVIDI

De Laurentiis ha aperto alla totale rimozione delle multe inflitte per l’ammutinamento post Napoli-Salisburgo, ma ci sarà una condizione da rispettare

De Laurentiis calciomercato epurazione
Aurelio De Laurentiis (Getty Images)

Nella giornata di ieri è andato in scena l’atteso faccia a faccia tra il presidente Aurelio De Laurentiis e i giocatori per chiarire la questione ammutinamento post Napoli-Salisburgo e le conseguenti multe inflitte dalla società alla squadra. Come riportato dal noto giornalista di fede partenopea Raffaele Auriemma nell’edizione odierna di Tuttosport, il presidente avrebbe aperto non al patteggiamento delle multe, ma ad una totale rimozione. Il tutto però, a patto che la squadra continui a dimostrare l’impegno mostrato nella gara contro il Liverpool nel corso della stagione. L’obiettivo del patron azzurro è quello di riprendere in mano la squadra e rivedere quel Napoli che in questa prima parte di stagione si è visto solo a sprazzi. Adesso la parola passa al campo, domenica alle ore 18.00 ci sarà Napoli-Bologna, e a partire da questa gara i calciatori devono dimostrare di aver recepito il messaggio del presidente.

Napoli-Bologna, le probabili formazioni

Il presidente Aurelio De Laurentiis si aspetta di vedere un Napoli diverso già dalla gara contro il Bologna, che sarà importantissima per capire se gli azzurri hanno veramente svoltato dopo la bella prestazione di Liverpool. Per l’occasione dovrebbe tornare il capitano Lorenzo Insigne dal primo minuto, recuperato dopo l’infortunio al gomito, mentre Di Lorenzo tornerà al suo posto come terzino, con Zielinski che agirà sull’out di destra a centrocampo. Verso la riconferma la coppia d’attacco Lozano-Mertens, in attesa del ritorno di Arkadiusz Milik, ancora infortunato.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Zielinski, Allan, Fabian, Insigne; Lozano, Mertens. All. Ancelotti
BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Krejci; Medel, Poli; Orsolini, Dzemaili, Sansone; Palacio. All. Mihajlovic