Home Calciomercato Napoli Ibrahimovic Napoli, non è finita! Contatto ADL-Raiola

Ibrahimovic Napoli, non è finita! Contatto ADL-Raiola

CONDIVIDI

Secondo Il Mattino il presidente ADL avrebbe contattato Mino Raiola per capire se c’è ancora speranza per portare Ibrahimovic al Napoli

Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

La telenovela Ibrahimovic sembra ancora lontana dal concludersi. Dal giorno in cui il bomber svedese ha annunciato che avrebbe lasciato i Los Angeles Galaxy per tornare in Europa, non c’è stato un solo giorno in cui non si è parlato di lui. Dal canto suo Ibra è uno che sa come deve far parlare di sé, e attraverso le sue criptiche dichiarazioni rilasciate di tanto in tanto ha contribuito ad alimentare i rumors su di lui. Negli ultimi mesi oltre a Bologna e Milan è stato accostato anche al Napoli, con Aurelio De Laurentiis e Ancelotti che non hanno chiuso all’ipotesi esprimendo parole al miele per Ibrahimovic, soprattutto il presidente, che dichiarò che Zlatan poteva essere un suo desiderio e non una suggestione. “Vado in una squadra che deve vincere di nuovo, che deve rinnovare la propria storia, che è in cerca di una sfida contro tutti. Solo così riuscirò a trovare gli stimoli necessari per sorprendervi ancora” queste sono state le ultime dichiarazioni dello svedese a GQ Italia, che hanno fatto pendere la bilancia definitivamente a favore del Milan, squadra in cui Ibra vuole tornare, ma se la differenza tra domanda e offerta non dovesse limarsi, ecco che il Napoli potrebbe tornare in auge.

Ibrahimovic Napoli, non è finita! Contatto ADL-Raiola

Ha del clamoroso la notizia lanciata quest’oggi nell’edizione odierna de Il Mattino. Secondo il quotidiano campano, il presidente Aurelio De Laurentiis avrebbe contattato il noto agente di Zlatan Ibrahimovic per capire la disponibilità del calciatore. La mossa Ibrahimovic potrebbe essere un modo per dare nuova linfa ad un ambiente in crisi come quello partenopeo, e cercare di riparare quella tripla frattura fra squadra, società e tifosi che si è creata dopo il famoso ammutinamento post Napoli-Salisburgo. La richiesta dell’entourage di Ibra da 8 milioni all’anno però resta l’ostacolo principale.