Home Napoli News Ancelotti non pensa all’esonero, anzi, raddoppia! La qualificazione…

Ancelotti non pensa all’esonero, anzi, raddoppia! La qualificazione…

CONDIVIDI

Conferenza Ancelotti, il tecnico spera di poter uscire dal periodo nero in cui si trova assieme al suo Napoli, ripartendo magari dalla qualificazione agli ottavi di UCL

napoli genk ancelotti conferenza
Carlo Ancelotti – conferenza pre Napoli-Genk (YouTube, Napoli Canale 21)

“Per un tecnico la valigia deve essere sempre pronta, sentirsi in discussione è nella norma per noi allenatori. Sono esperienze che ho già vissuto in passato, in tutte le squadre e quindi non sono spaventato dall’idea che la società possa esonerarmi o che io possa decidere di lasciare se è giusto. Ma se non si verificano determinate situazioni bisogna proseguire, in caso contrario è giusto da entrambe le parti chiudere, ma io non ci sto pensando. Così ha risposto il tecnico del Napoli Carlo Ancelotti nella classica conferenza stampa della vigilia di Napoli-Genk a chi gli chiedeva se si sentisse in bilico.

Si dicono tante cose, ma io penso alla squadra, mi sento coinvolto in questo periodo negativo, non faccio finta di niente, la squadra non esprime ciò che dà e l’abbiamo visto anche in Champions. Se avessimo avuto lo stesso rendimento anche in campionato magari, ma in Champions ho avuto ottime risposte di grande livello dai miei giocatori. E’ un periodo che finirà, ma deve finire al più presto, è già durato troppo”. In questo momento storico così difficile per la compagine azzurra, il tecnico emiliano non ha alcuna intenzione di mollare, e vuole cercare di salvare il salvabile, ripartendo magari proprio dall’eventuale qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Infatti, in caso di vittoria domani nella gara contro il Genk gli azzurri sarebbero automaticamente agli ottavi, magari anche da testa di serie, se il Liverpool dovesse pareggiare o addirittura perdere contro il Salisburgo. Strappare il pass per gli ottavi potrebbe essere la motivazione giusta per ripartire anche in campionato.

Napoli-Genk, le probabili formazioni

Tornando al calcio giocato, domani alle ore 18.55 ci sarà il fischio d’inizio di Napoli-Genk, gara valida per la 6° ed ultima giornata del Girone E di Champions League. Ecco le probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Elmas, Fabian Ruiz, Zielinski; Lozano, Mertens, L. Insigne All.: Ancelotti

GENK (3-4-3): Coucke; Dewaest, Cuesta, Lucumì; Maehle, Berge, Hrosovsky, De Norre; Ito, Samatta, Paintsil All.: Wold