Home Napoli News De Laurentiis, segnale distensivo verso i calciatori. Il retroscena con Ancelotti

De Laurentiis, segnale distensivo verso i calciatori. Il retroscena con Ancelotti

CONDIVIDI

Alla vigilia della cena di Natale il presidente De Laurentiis tende la mano ai suoi calciatori. Il retroscena con Ancelotti nella notte dell’esonero

Esonero Ancelotti
(Aurelio De Laurentiis, presidente SSC Napoli (GettyImages)

Arrivano i primi segnali di disgelo da parte del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis verso i suoi calciatori. Come riporta l’edizione odierna de Il Mattino, il patron azzurro ha sbloccato gli stipendi che erano stati momentaneamenti sospesi dopo il famoso ammutinamento avvenuto post Napoli-Salisburgo. Una decisione distensiva, che arriva proprio alla vigilia della consueta cena di Natale a cui parteciperà tutta la squadra assieme alle loro consorti e tutto lo staff del club. Come riporta il quotidiano partenopeo, questa decisione è stata presa ancor prima dell’esonero di Carlo Ancelotti e il conseguente arrivo di Gennaro Gattuso sulla panchina del Napoli.

De Laurentiis, il retroscena con Ancelotti

Ancelotti Everton
Carlo Ancelotti (Getty Images)

Il Mattino oggi racconta un retroscena avvenuto tra il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis e l’ormai ex allenatore azzurro Carlo Ancelotti nella notte dell’esonero post Napoli-Genk. Nel colloquio avvenuto all’interno dell’Hotel Vesuvio, il tecnico emiliano aveva provato a far desistere il patron dall’esonerarlo, ripetendogli più volte se fosse sicuro di aver scelto la soluzione giusta. L’ex allenatore tra le altre di Milan e Real Madrid era convinto di poter risollevare le sorti della compagine azzurra, e per questo fino a quel momento non aveva valutato accordi con altri club, convinto di continuare l’avventura con il Napoli. Inoltre, il tecnico ha rassicurato il presidente che non avrebbe avanzato pretese economiche una volta rescisso il contratto. Il resto è storia, De Laurentiis ha optato per la soluzione drastica, esonerando Ancelotti e scegliendo Gennaro Gattuso come nuovo condottiero del Napoli. Mentre Ancelotti è ad un passo dal diventare il nuovo allenatore dell’Everton.