Calciomercato Napoli, idea dalla Francia: doppia pista per Ghoulam

0
178

Indiscrezioni clamorose arrivano dalla Francia sul futuro di Faouzi Ghoulam, ai margini del Napoli in questa stagione. Doppia pista per il mercato di gennaio. 

Appena cinque presenze in questa Serie A per Faouzi Ghoulam che sta vivendo una stagione da comparsa a Napoli. Tanti, troppi infortuni per il terzino sinistro algerino che non si è mai davvero ripreso dagli incidenti delle scorse annate. Un recupero lento e problematico che ha limitato al minimo sindacale l’impiego del numero 31 azzurro, ad oggi pedina sacrificabile. Non è infatti da escludere che Ghoulam possa finire sul mercato vista la complicata situazione che aleggia intorno a lui. Chiuso dai problemi fisici e da Mario Rui, l’ex Saint Etienne potrebbe persino tornare in Ligue 1. Questa l’ultima indiscrezione rimbalzata dalla Francia nella giornata di oggi.

Calciomercato Napoli, Ghoulam nel mirino di Marsiglia e Lione: soluzione francese

Rientro Ghoulam
Ghoulam vede il rientro (Getty Images)

Secondo quanto riferisce l’autorevole ‘France Football due club transalpini, Lione e Olympique Marsiglia avrebbero messo nel mirino Ghoulam in vista di gennaio. L’algerino infatti non riesce proprio ad uscire dal tunnel dei problemi fisici ed un ritorno in Francia potrebbe rappresentare una pista percorribile dopo i trascorsi al Saint Etienne. Il quotidiano transalpino sottolinea come l’arrivo di Gattuso potrebbe cambiare la situazione di Ghoulam, ma il Napoli al contempo è sempre pronto a discutere un prestito o un trasferimento a titolo definitivo per il mancino legato al club fino al giugno 2022. L’altro lato della medaglia vedrà quindi il tecnico del Napoli chiamato a valutare l’eventuale pieno recupero del difensore azzurro che con Ancelotti ha trovato pochissimo spazio. In seguito verrebbe poi valutato il suo destino.

D’altro canto l’ultima apparizione in campo di Ghoulam risale a Torino-Napoli del 6 ottobre, quando era subentrato al posto dell’infortunato Hysaj nel primo tempo. Da quel momento però l’algerino è completamente scomparso dai radar un po’ per scelta tecnica ed un po’ per i soliti problemi fisici.