Napoli, Meret o Ospina: Gattuso ha le idee chiare

0
73

Il continuo turnover di Ancelotti investiva anche il ruolo del portiere con l’alternanza tra Meret e Ospina che con Gattuso però non dovrebbe esserci. 

L’era Ancelotti è stata caratterizzata fortemente dal turnover ampio della rosa a disposizione. Una vera e propria alternanza di quasi tutti gli elementi dell’organico che a conti fatti ha però portato solamente tanta confusione all’interno dei meccanismi di gioco. Tra i reparti coinvolti nell’ossessivo turnover del tecnico di Reggiolo c’era anche la porta con Ospina spesso e volentieri impiegato al posto del titolare Meret. Il portiere colombiano ha infatti giocato ben 5 partite in questo campionato dopo le 17 dello scorso anno, quando fu determinante anche l’infortunio del giovane italiano. Con l’arrivo di Gattuso andrà valutata anche quest’abitudine ormai radicata nella rosa del Napoli. Il tecnico ex Milan sembra comunque poco orientato verso un turnover massiccio, ed anche meno verso una rotazione scientifica tra i pali.

Napoli, niente rotazione con Gattuso: il dello Meret-Ospina

Gattuso al Napoli
Gattuso a bordo campo (Getty Images)

Meret, come ormai noto da tempo, è certamente il titolare del ruolo, mentre Ospina e Karnezis sono le alternative di lusso. Un fattore che comunque Gattuso sembra poco incline a sfruttare come confermato anche oggi nella conferenza stampa di presentazione della sfida contro il Sassuolo: “Vedremo, al momento ho bisogno di continuità. Non è che Ospina non sia una certezza, ma in questo momento c’è da dare continuità a quello che stiamo facendo. Non devo regalare nulla ad Ospina, è un portiere che tiene bene la porta, un ragazzo che dà tanto. Valutiamo, ma per ora no”.

Nelle scorse ore si era pensato ad un possibile impiego proprio di Ospina contro il Sassuolo, ma le ultime dichiarazioni di Gattuso non fanno affatto propendere verso questa direzione. Dovrebbe essere quindi Alex Meret a difendere i pali del Napoli nella complicata trasferta del ‘Mapei Stadium’.