Home Altre News Supercoppa Italiana, trionfa la Lazio: altro 1-3 alla Juventus

Supercoppa Italiana, trionfa la Lazio: altro 1-3 alla Juventus

CONDIVIDI

Supercoppa Italiana, vince 1-3 la Lazio contro la Juventus grazie alle reti di Luis Alberto, Lulic e Cataldi. Quinto successo in questa competizione per i biancocelesti

Luis Alberto GettyImages

E’ trionfo Lazio al King Saud University Stadium di Riyad, dove i bianconeri si sono imposti per 1-3 sui campioni d’Italia in carica della Juventus vincendo l’edizione 2019 della Supercoppa Italiana. Grande partita degli uomini di Simone Inzaghi, che sono andati subito in vantaggio dopo 16 minuti grazie alla rete di Luis Alberto. Dopo soli 10 minuti arriva il pareggio firmato Paulo Dybala, che chiude il primo tempo sull’1-1. Nella seconda frazione di gara è monologo biancoceleste, che dopo diverse azioni da rete trovano il vantaggio grazie alla rete di Lulic, che con un tiro al volo spiazza Szczesny. All’83’ viene annullato per fuorigioco il gol di Correa che avrebbe chiuso i giochi, ma al fotofinish arriva la rete dell’1-3 sullo splendido calcio di punizione calciato da Cataldi, che condanna la Juventus, rimasta in 10 per l’espulsione di Bentancur. Per la Lazio si tratta della quinta vittoria in questa competizione, che gli permette di agganciare l’Inter.

Supercoppa Italiana, il tabellino di Juventus-Lazio

Ecco il tabellino della finale di Supercoppa Italiana Juventus-Lazio, giocata a Riyad:

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; De Sciglio (55′ Cuadrado), Bonucci, Demiral, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi (76′ Douglas Costa); Dybala; Higuain (66′ Ramsey), Dybala. All. Sarri.
A disp.: Buffon, Pinsoglio, de Ligt, Danilo, Rugani, Emre Can, Rabiot, Pjaca, Bernardeschi

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva (64′ Cataldi), Luis Alberto (66′ Parolo), Lulic; Immobile (82′ Caicedo), Correa. All. Inzaghi.
A disp. Quissanga, Guerrieri, Anderson, Berisha, Patric, Marusic, Adekanye, Jony, Proto

Arbitro: Calvarese di Teramo

Marcatori: 16′ Luis Alberto, 46′ Dybala, 73′ Lulic, 93′ Cataldi

Ammoniti: Matuidi, Lucas Leiva, Dybala, Luis Alberto, Sarri

Espulso: Bentancur