Home Napoli News Napoli, numeri da urlo: record di incassi dalla Champions League

Napoli, numeri da urlo: record di incassi dalla Champions League

CONDIVIDI

La Champions League quest’anno sta valendo per il Napoli una vera e propria miniera d’oro. Record di incassi per gli azzurri in Europa. 

La partecipazione alla Champions League fa acquisire al Napoli prestigio crescente stagione dopo stagione ma rappresenta al contempo anche la principale risorsa economica del club. La massima competizione europea è infatti un passaggio fondamentale per dar respiro alle casse della società partenopea che nelle ultime stagioni ha fondato i propri introiti principalmente sugli incassi oltre confine. Il Napoli quest’anno sta vivendo una stagione da record per quanto riguarda i guadagni provenienti dalla Champions League grazie anche ad un percorso ottimo che ha portato gli azzurri agli ottavi di finale senza troppi patemi. Nel prossimo turno ci sarà poi da fare i conti con l’ostacolo più complicato, il Barcellona del Pallone d’oro Lionel Messi. Uno scherzo beffardo dell’urna di Nyon che ha messo di fronte alla truppa di Gattuso proprio i blaugrana vogliosi di tornare ad alzare al cielo la coppa più ambita.

Napoli, record di introiti dalla Champions: superati i 65 milioni di euro

conferenza gattuso sassuolo napoli
Napoli (gettyimages)

L’edizione odierna de ‘Il Mattino’ a proposito di introiti Champions ha fatto i conti in tasca al Napoli di De Laurentiis evidenziando come il club azzurro abbia già superato il precedente record interno. La società partenopea ha infatti già toccato quota 65,1 milioni di euro di tesoretto dato dalla somma di partecipazione alla competizione, risultati, market pool del campionato e il minimo sicuro del torneo in corso. Un grande balzo in avanti considerando che lo scorso anno il Napoli aveva portato a casa 49,9 milioni ai quali aggiungere i 6,7 dell’Europa League nella quale era retrocesso dopo i gironi, per un totale di 56,6 milioni.

Cifre importanti che fanno ben capire l’importanza della qualificazione alla prossima Champions League che giocoforza dovrà passare dal quarto posto in Serie A che al momento dista però ben 11 punti.