Home Napoli News Sampdoria-Napoli, le formazioni ufficiali: c’è Meret, centrocampo inedito

Sampdoria-Napoli, le formazioni ufficiali: c’è Meret, centrocampo inedito

CONDIVIDI

Sampdoria-Napoli, le formazioni ufficiali: Meret vince il ballottaggio in porta, nulla da fare per Maksimovic che partirà dalla panchina. Centrocampo inedito per Gattuso

Alex Meret
Alex Meret (Getty Images)

Mancano ormai pochi minuti al fischio d’inizio di Sampdoria-Napoli, gara valida per la 22° giornata di Serie A TIM. Vince Meret il ballottaggio in porta con Ospina, mentre in difesa Gattuso non rischia dal primo minuto Maksimovic, confermando Di Lorenzo centrale al fianco di Manolas, con Hysaj e Mario Rui sulle fasce. Centrocampo inedito con Lobotka mediano e Zielinski ed Elmas ai lati. Solito tridente in attacco formato da Callejon, Milik e il capitano Lorenzo Insigne, in grande spolvero negli ultimi match. Tra le fila degli uomini di Ranieri partiranno dal primo minuto tutti e tre gli ex azzurri, Tonelli, Gabbiadini e Quagliarella.

Le formazioni ufficiali di Sampdoria-Napoli:

Napoli (4-3-3): Meret, Hysaj, Manolas, Di Lorenzo, Mario Rui; Elmas, Lobotka, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne.
Panchina: Karnezis, Ospina, Koulibaly, Luperto, Maksimovic, Allan, Demme, Llorente, Lozano, Mertens, Politano. All. Gattuso.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Thorsby, Tonelli, Colley, Augello; Ramirez, Ekdal, Jankto, Linetty; Gabbiadini, Quagliarella.
Panchina: Seculin, Falcone, Vieira, Chabot, Barreto, Bonazzoli, Askildsen, La Gumina, Maroni, Léris, Murru, Bertolacci. All. Ranieri

Sampdoria-Napoli, Manolas: “C’è bisogno di continuità”

Prima del fischio d’inizio di Sampdoria-Napoli, il difensore azzurro Kostas Manolas è intervenuto ai microfoni di SkySport per parlare del match e del momento del Napoli. Ecco le sue parole: “Dobbiamo dare continuità di risultati per dire che siamo guariti. Oggi è importante, possiamo sfruttare i passi falsi degli altri. Speriamo di fare una grande gara. Ranieri ha tanta esperienza, ha allenato grandi club. Io l’ho avuto a Roma lo scorso anno, sa mettere in campo bene la squadra, è difficile fargli gol perché son là, tutti chiusi per poi attaccare di ripartenza. Sarà una partita difficile.

Su Di Lorenzo: “Merita tutti i complimenti. E’ un ragazzo che in pochi anni è passato dalla Serie C alla Serie A, ora sta facendo un gran campionato. Spero che andrà all’Europeo perché lo merita”.