Home Napoli News Infortunati Napoli, Gattuso ne recupera altri 3 per il Lecce

Infortunati Napoli, Gattuso ne recupera altri 3 per il Lecce

CONDIVIDI

Infortunati Napoli, buone notizie per il tecnico azzurro Gennaro Gattuso che per la gara contro il Lecce recupera altri tre uomini importanti

Koulibaly Mertens infortunati Napoli
Kalidou Koulibaly e Dries Mertens (Getty Images)

Dopo la vittoria con la Sampdoria il Napoli è finalmente riuscito a mettere a segno due vittorie consecutive in campionato, come non accadeva ormai dal 22 settembre, quando gli azzurri allenati allora da Ancelotti vinsero contro Sampdoria e Lecce. Proprio il Lecce di Fabio Liverani sarà il prossimo avversario del Napoli, che sembra essersi finalmente messo alle spalle il periodo nero, grazie anche ai nuovi innesti di mercato. Le buone notizie arrivano anche dagli infortunati, dove il tecnico Gennaro Gattuso ha finalmente recuperato a pieno organico Kalidou Koulibaly, Nikola Maksimovic e Allan, infortunati da lungo tempo, oltre a Mertens che ha già giocato uno spezzone di gara (segnando anche un gol), contro la Sampdoria. La rincorsa alla zona Europa è appena cominciata.

Il Napoli recupera gli infortunati, le probabili formazioni

Per la gara contro il Lecce di domenica prossima sicuramente tra le fila del Napoli ci sarà uno tra Koulibaly e Maksimovic, appena rientrati dall’infortunio.

Le probabili formazioni di Napoli-Lecce:

Napoli (4-3-3): Meret, Mario Rui, Manolas, Koulibaly (Maksimovic), Di Lorenzo, Demme, Zielinski, Allan, Callejon, Milik, Insigne. All. Gattuso.

Lecce (4-3-1-2): Vigorito, Lucioni, Rispoli, Donati, Rossettini, Majer, Barak, Deiola, Saponara, Lapadula, Falco.

Meluso (ds Lecce): “Con il Napoli venderemo cara la pelle”

Sulla partita di domenica prossima che vedrà il Napoli fronteggiare il Lecce, si è espresso il ds del club salentino Mario Meluso, che ha così parlato del match e degli azzurri: “Col Napoli non cambieremo la nostra mentalità di gioco, ma venderemo cara la pelle. Demme ha preso in mano le chiavi del centrocampo, ha mostrato solidità, nonostante non sia un gigante. Credo sia una scelta azzeccata e farà molto bene. In questo campionato però un giocatore solo non può farcela, io credo che il cambiamento sia avvenuto con l’avvento di Gattuso. Il cambio allenatore ha portato una ventata di aria nuova, Gattuso ha subito dato la sua mentalità alla squadra.”